Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07
Prodotti

Il mago della frutta che viene dal Marocco

Chef a Rieti, è diventato un professionista dell’intaglio della frutta nei ristoranti per i quali lavora.

Si chiama Azeddine El Hachemy, da 15 anni vive in Italia, da quattro a Rieti. Di lavoro chef e con una specializzazione: la frutta. «Mi è sempre piaciuto cucinare, fin da piccolo – spiega in un’intervista al quotidiano il Messaggero – e, in particolare, mi sono specializzato nella frutta, nelle sue decorazioni». Ha lavorato per molti locali importanti e, ora, a San Giovanni Reatino, anche se d’estate si trasferirà, sempre per lavoro, sulla costa romagnola per esprimere tutto il suo estro che consiste, appunto, nel riuscire a modellare la frutta fino a dargli le sembianze di visi con varie espressioni.
Se oggi, a 37 anni, è un professionista, chiamato a insegnare anche presso l’Istituto Alberghiero di Rieti tecniche di cucina e, in particolare, questa sua originale arte nell’intaglio della frutta, il suo passato non è stato certo dei più agevoli. Da Casablanca, dove viveva in una baracca con la famiglia, il primo tentativo di fuga verso la Spagna, poi fallito, per arrivare, infine, nascosto in una nave, a Marsiglia e poi, da lì, a piedi, in Italia, dove nel 1998 ottiene il permesso di soggiorno. Fonte foto: tempolibero.pourfemme.it

(Visited 21 times, 1 visits today)