VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
Packaging e Tecnologie

Griiny: la frutta marchiata con il laser

Avatar
Autore Redazione

Arance, mele, kiwi possono fare a meno di etichette, diventare gadget e strumenti di messaggi pubblicitari

Dalla marmellata in tubetto ai locker refrigerati per garantire la spesa del fresco nelle aziende. Non mancano le idee all’imprenditore Flavio Amaglio che nel 2015 ha dato vita a FruitAma, poi Mister Natura e ora Griiny che marchia la frutta con il laser. In questo modo si combatte la contraffazione, si personalizza il prodotto e si sponsorizza la frutta con obiettivi sociali. Quando l’innovazione tecnologica si mette al servizio del commercio e del marketing.

Idea green, brand laser al posto delle etichette

Il progetto d’impresa è cresciuto veloce. “Solo 24 mesi fra la nascita dell’idea e l’avvio del progetto“. Il primo impatto sottolineato è quello ambientale. La marcatura laser proposta a produttori e distributori di ortofrutta offre “un’alternativa green a bollini ed etichette“. Ecco gli obiettivi annunciati da Flavio Amaglio: “Permettere ai produttori di evitare l’utilizzo di bollini ed etichette e  consentire ai distributori di creare linee di prodotti brandizzati  per avere personalizzazione ed esclusività“.

Laser per altri e di Griiny

Come si legge nel sito aziendale: “Anche Griiny opera in prima linea, proponendo una propria gamma di prodotti a marchio, composta di referenze attentamente selezionate e freschissime di giornata. I prodotti sono disponibili sia per l’acquisto di privati, che di grossisti, rivenditori o negozianti che desiderano proporre ai propri clienti un’alternativa di qualità”. In altri termini si propone il prodotto brandizzato Griiny.

Spazio alla creatività

La brandizzazione non si limita al nome scelto, c’è ampio spazio di libertà e creatività. “Sulla frutta può essere marcata qualsiasi tipologia di immagine o testo, permettendo la riproduzione di loghi aziendali per eventi, open-day, fiere, gadget per clienti o fornitori“. Ma anche di promuovere i brand del mondo Horeca (bar, ristoranti e hotel) per colazioni, pasti o omaggi oppure immagini per ricorrenze e festività. I bambini non mangiano più frutta? Si può ornare con disegni che invogliano al consumo.

L’azienda  è una fucina di idee. Ecco altre proposte: “Nomi o iniziali per utilizzare la frutta come centrotavola matrimoniali o bomboniere nuziali; nomi per regali a famigliari o amici;  frasi e slogan per qualsiasi occorrenza;  testi per comunicare la provenienza o la territorialità come il made in Italy). Spazio anche alle indicazioni informative come valori nutrizionali e proprietà energetiche.

Brand sociale con Griiny

La marcatura laser di Griiny può avere anche una connotazione sociale grazie alla sponsorizzazione della frutta. Cosa significa? “Da un lato c’è il cliente che vorrebbe consumare frutta di qualità, ma sempre più spesso è costretto a limitare i propri acquisti o a rifornirsi di prodotti di seconda scelta. Dall’altro ci sono le aziende che possono dare un contributo”.

Come funziona? “Intercettiamo le aziende che vogliono sponsorizzare la frutta; poi l’acquistiamo a costo zero grazie ai proventi della sponsorizzazione;  marchiamo la frutta con il logo dell’azienda sponsor;  vendiamo la frutta di qualità a prezzi nettamente inferiori a quelli di mercato”. Quali i canali di vendita? “All’azienda partner viene data la facoltà di decidere il canale nel quale verrà venduta la frutta sponsorizzata: on-line in esclusiva ai propri dipendenti;  sugli e-commerce associati a Griiny; nei mercati ortofrutticoli e nei  fruttivendoli o negozi locali; tramite grossisti o distributori;  in Gdo”.

Fonte: Griiny

(Visited 72 times, 1 visits today)
superbanner