webinar_pomodori_topnews_27/06-04/07
Ingrosso

Sciopero e ingrosso: oggi (quasi) bene, più avanti chissà

Solo in Sardegna gli operatori hanno avuto qualche problema, risolto con camion più piccoli

Tutto nella norma a Fondi, Milano, Genova, Rimini mentre in  Sardegna  hanno lavorato con  i piccoli camioncini. Lo stop allo sciopero degli autotrasportatori ha evitato il blocco, a parte qualche dissidenza soprattutto al sud, dei mercati all’ingrosso. Tutto bene? Non proprio. Scampato pericolo oggi, in futuro chissà. E la Regione Sardegna si schiera con gli autotrasportatori.

Dai mercati: tutto nella norma

Come è andata a Genova? “Nessun problema perché sciopero sospeso, ma pare ne risentiremo parlare i prossimi giorni soprattutto con le isole. Seguiremo l’evolversi”. Parola di Marina Saulle, grossista, aderente a Fedagro, dalla città ligure. Passiamo a Milano, dove il grossista Salvatore Musso conferma: “Oggi i camion sono arrivati tutti, soprattutto quelli dal sud che più si temeva non partissero”. Gianpaolo Forcina da Fondi: “Come immaginavamo qui tutto nella norma”. Nel mercato laziale si era protestato due settimane fa, ma ora c’è la direttiva che blocca la protesta.

Ma si devono ridurre le accise

Anche a Rimini tutto a posto. Alessandro Marchese, responsabile di Fedagro Rimini, offre la sua analisi a myfruit.it: “Il problema però persiste. Pur aumentando le tariffe non riescono ad evitare le perdite. Io sono anche un produttore, con un’azienda solida in Calabria ma sentiamo ogni giorno le forti problematiche del settore e dei diversi protagonisti”. In una parola si rischia grosso. Marchese non è tipo da sciopero, ma vuole sottolineare: “E’ necessario un intervento sulle accise per disinnescare la miccia, il problema è reale, gli aumenti e gli aggravi dei costi sono continui”. C’è da evitare che scoppi l’incendio.

Sardegna sulle barricate

Nell’isola si protesta. Anche se si è riusciti più o meno a lavorare: “La maggior parte degli autotrasportatori non hanno viaggiato, hanno fatto una sorta di corteo, ma la circolazione per chi voleva era abbastanza scorrevole. Giusto qualche rallentamento“. Fotografia di Valentina Mannai dal mercato di Oristano. A Cagliari si sono organizzati con camion più piccoli, ma la protesta è arrivata in Regione dove la giunta di centro destra ha detto di essere pronta “a sostenere la loro battaglia”.

(Visited 389 times, 1 visits today)