Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07
Retail

Il retail al fianco delle donne

Avatar
Autore Redazione

Iniziative simbolo da parte di alcune insegne della Gdo per dire no alla violenza di genere

Con alcune iniziative tese a sensibilizzare l’opinione pubblica, alcune insegne della Gdo domani saranno al fianco delle donne per dire basta alla violenza di genere.

Conad Nord Ovest: 276 panchine rosse per dire no alla violenza

Prosegue l’impegno di Conad Nord Ovest con il progetto Panchine rosse. In occasione della giornata internazionale della donna, l’insegna sostiene l’installazione di nuove panchine rosse come segno tangibile dell’impegno nel contrasto alla violenza sulle donne. La panchina rossa oggi è un simbolo universalmente riconosciuto e associato al tema della violenza di genere. In segno di sensibilizzazione e sostegno tangibile contro un fenomeno ancora troppo radicato e che si è purtroppo acutizzato nel periodo della pandemia.

Sono già 276 le panchine rosse installate complessivamente da Conad Nord Ovest e dai suoi soci sui territori di competenza. Un percorso di sensibilizzazione cominciato nel novembre 2021 in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne e che prosegue grazie all’impegno dei soci sul territorio.

Le panchine sono collocate nei pressi dei punti vendita Conad, presso le sedi territoriali della cooperativa, in aree verdi e presso scuole medie e superiori, in collaborazione con i comuni, le associazioni e i centri antiviolenza locali in Toscana, Emilia, Liguria, Lazio, Piemonte, Sardegna e Valle d’Aosta. Con molte di queste associazioni sono stati avviati anche numerosi progetti che sfoceranno in attività concrete a tutela delle donne e che proseguiranno nel tempo. Sulle panchine anche targhe riportanti il numero nazionale antiviolenza 1522 e/o i contatti dei centri antiviolenza locali. Il progetto continuerà anche nei prossimi mesi con la donazione di ulteriori panchine rosse in tutto il territorio della cooperativa.

“Continuiamo a sostenere con orgoglio questa iniziativa meritevole, che ci consente di contribuire a sensibilizzare su un fenomeno purtroppo ancora troppo diffuso e di essere concretamente vicini alle donne vittime di violenza – ha dichiarato il presidente di Conad Nord Ovest Valter Geri – Vogliamo dare un segno tangibile del nostro impegno per consolidare le basi per un futuro migliore. Il tratto distintivo del nostro sistema è la nostra naturale propensione a uscire dal negozio per tessere la relazione con la comunità che lo circonda, creando valore condiviso ed essere partecipi delle esigenze dei territori che ci ospitano. Come Conad Nord Ovest siamo pronti a fare la nostra parte insieme ai nostri Soci che hanno aderito con grande entusiasmo a questa importante iniziativa di sensibilizzazione. Risulta fondamentale tenere alta l’attenzione sul tema della violenza e non sottovalutare mai la drammaticità di un fenomeno per il quale occorre agire durante tutto l’anno”.

L’iniziativa, promossa da Conad Nord Ovest, rappresenta un importante tassello dell’impegno sociale di Conad. Già da tempo Conad sostiene i diritti delle donne contro ogni violenza e supportando associazioni coinvolte ogni giorno su questa emergenza.

Conad e le begonie solidali

Quest’anno, in occasione della Festa della Donna, Conad sostiene ActionAid con la vendita delle begonie solidali, parte del ricavato servirà per supportare percorsi di formazione, assistenza e inserimenti lavorativi per l’autonomia e l’indipendenza economica delle donne vittime di violenza. L’iniziativa rientra nel nuovo progetto di sostenibilità sociale “Sosteniamo il futuro”. In questi anni sono stati devoluti da Conad oltre 600mila euro a sostegno dei centri antiviolenza, dei progetti di formazione, sensibilizzazione e prevenzione.

Lidl, 40mila euro a sostegno delle donne

Lidl Italia ha scelto di rinnovare anche quest’anno il significativo gesto di solidarietà nei confronti di due realtà no profit chiave nel paese. In occasione della giornata internazionale della donna, infatti, la catena donerà 20mila euro a D.i.Re – Donne in rete contro la violenza, organizzazione vicina alle donne vittime di violenza, e la medesima cifra a Salute Donna Onlus, che fornisce assistenza a coloro che si trovano ad affrontare malattie oncologiche, per un sostegno complessivamente che ammonta a 40mila euro.

L’insegna, che conta 20mila collaboratori di cui oltre il 65% sono donne, vuole dare un segno tangibile alla comunità in cui opera mediante questa iniziativa, dimostrando di prendere parte concretamente alla lotta alla violenza sulle donne e supportando parimenti la tutela della salute femminile. Il 2022 è un anno significativo per l’azienda con 700 punti vendita che celebra i 30 anni in Italia, tre decenni durante i quali Lidl ha compiuto una profonda evoluzione dimostrandosi sempre più vicina alle persone e al territorio, come commenta Alessia Bonifazi responsabile comunicazione & Csr di Lidl Italia: “In questa giornata in cui si festeggia l’universo femminile, Lidl ha scelto di rivolgere il proprio pensiero a tutte quelle donne che sono in difficoltà con la speranza di essere promotrice di un futuro migliore. La nostra trentennale presenza in Italia ci ha legato profondamente al territorio, pertanto ci sentiamo parte integrante della comunità e riteniamo doveroso dimostrare il nostro impegno nei confronti delle persone, in questo caso delle donne. Abbiamo per questo scelto di continuare a collaborare con queste realtà che, oltre ad avere una grande esperienza, sono in grado di accogliere le richieste di aiuto con grande trasversalità sul territorio nazionale”.

Fonte: Conad, Lidl 

(Visited 59 times, 1 visits today)