Retail

Nuovo Aldi a Bologna: davanti alla Conad, a un passo da Lidl

Aldi Bologna

Il reparto ortofrutta è ricco di prodotto italiano. Spazi e scaffale dedicato per il biologico e la frutta secca anche sfusa

Il nuovo Aldi di via Larga a Bologna è separato dalla Conad da una rotonda, il punto vendita della Lidl è distante una manciata di numeri civici e sempre in zona si scopre l’Interspar di via Dell’Industria. Siamo in una  zona ad alta concentrazione di Gdo. Una Bologna nel mirino di Aldi che in città  fa tris con questo locale da 940 metri quadrati e 98 parcheggi gratuiti. Siamo andati a curiosare.

Inaugurazione di successo: fila per entrare

Ci siamo presentati verso sera, pochi minuti dopo le 19 di mercoledì, e abbiamo trovato subito parcheggio, gli stalli erano quasi tutti occupati, ma ci siamo dovuti mettere in fila. Meno di dieci minuti di attesa, passati a osservare la composizione della clientela. Uno spaccato della Bologna multiculturale attuale con le seconde generazioni ben rappresentate e  oltre le famiglie non pochi single. Attenzione i carrelli per la spesa sono un po’ nascosti nel parcheggio. Funzionerà questa nuova struttura? Nonostante la forte concorrenza la zona è ben frequentata e i dintorni ben popolati.

Ricca offerta di frutta e verdura, buon spazio per l’esotica

Aldi BolognaLa prima tappa, obbligatoria all’ingresso, è il reparto di frutta e verdura. Ci accoglie la gigantografia di Barbara Baccarini, imprenditrice agricola di Faenza (Ravenna) in posa con i suoi frutti. Assortimento abbastanza completo con 120 referenze tra frutta e verdura e oltre 30 marche esclusive. C’è tanta Italia: dall‘arancia rossa di Sicilia con il bollino del consorzio di tutela Igp ai mandarini tardivi, poi le fragole, le mele, i kiwi, i pomodori. A cui si aggiunge una grande varietà di verdure. Buono lo spazio dato alla frutta esotica oltre le tradizionali banane ci sono  mango, papaya, avocado e noce di cocco.

Piccoli frutti, biologico e frutta secca nel nuovo Aldi

Aldi Bologna

Lo scaffale dedicato al biologico

La scelta è tra lamponi e mirtilli di Garden Frutta ma in gran quantità e con lo sconto del 30% – come tutti gli articoli del reparto – vanno via come il pane. Il biologico ha uno spazio dignitoso, tutto suo e ben evidenziato. Accanto si allunga lo scaffale per la frutta secca con l’offerta in modalità sfusa di pistacchi, salati e non, mandorle sgusciate, nocciole, noci in guscio e senza. Chiude e introduce agli altri reparti  il confezionato: dalle noci di Pecan e del Brasile a diverse marche di datteri, anacardi e prugne secche californiane.

Il customer care? Promosso

Aldi BolognaAbbiamo voluto provare il customer care che fa sempre parte dell’esperienza di consumo offerta dal marchio tedesco attento, si vede bene anche negli altri reparti del punto di vendita, all’identità italiana declinata in chiave regionale e provinciale.  C’è un numero verde e lo abbiamo provato. Attesa minima, risposta chiara e risoluzione del problema presentato all’operatrice. Promosso.

(Visited 788 times, 1 visits today)
MYTECH_bottomnews_30ott-30aprile