Retail

Gruppo Unicomm inaugura il nuovo Famila Market a Vicenza

selex bilancio 2020
Redazione
Autore Redazione

Domani un’altra apertura per Unicomm nel capoluogo berico, grazie a un’importante operazione di riqualificazione urbanistica

Domani il Gruppo Unicomm di Dueville (associato a Selex Gruppo Commerciale) inaugura a Vicenza il nuovo Famila Market di via Torino.
Il punto vendita è il frutto di una profonda riqualificazione urbanistica di un angolo della città da tanti anni abbandonato e andrà ad offrire un servizio di eccellenza al quartiere e a tutta l’area a sud e ad ovest del centro storico. Famila è già presente a Vicenza nella galleria commerciale di Parco Città e conta numerosi altri negozi in provincia.

Vicenza rimane la nostra casa, anche se ormai siamo presenti in sette regioni d’Italia: per noi ogni inaugurazione in questo territorio è una festa doppia – spiega Marcello Cestaro, presidente del Gruppo Unicomm – Poche settimane dopo l’apertura di Emisfero Cattane apriamo le porte di un nuovo negozio, potendo così assumere nuovi collaboratori. È un altro passo verso il sogno dei 10mila dipendenti, che stiamo provando ad avvicinare: fare lavorare le persone, tanto più in questo momento di crisi, è l’obiettivo più importante. Ha un valore particolare, inoltre, aprire un negozio dopo aver riqualificato un’area da tanti anni in stato di abbandono”.

“Abbiamo grande fiducia in questo nuovo punto vendita – prosegue Giancarlo Paola, direttore commerciale del Gruppo Unicomm – Pensiamo che il format sia quello giusto per avvicinare non solamente gli abitanti del quartiere ma anche tutta la parte di città che gravita intorno al centro e alla zona ovest: qualità e convenienza sono i fondamentali che caratterizzano il successo di Famila”.

Il punto di vendita

All’interno del pdv saranno assunti 30 collaboratori, per garantire un’assistenza e una professionalità specializzata alla clientela. Su una superficie di oltre 1.200 metri quadrati – con cinque casse a disposizione – saranno in vendita oltre 10mila prodotti tra food e non-food, di cui quattromila di freschi e freschissimi, con una particolare attenzione ai fornitori locali, a partire da una fornitissima cantina.
Non mancheranno naturalmente i banchi serviti, oltre all’attenzione a tutto il mondo del salutistico e dei “free-from” (senza glutine, senza zucchero, ecc) per andare incontro alle crescenti esigenze della clientela.
Il punto vendita è stato interamente pensato secondo i più moderni standard ambientali: pannelli fotovoltaici per l’alimentazione energetica, l’impiantistica e gli allestimenti studiati con l’inserimento di illuminazione led di ultima generazione ad altissimo rendimento e dall’eliminazione di tutti i gas serra dalla catena del freddo, sostituendoli con refrigeranti di nuova generazione eco-compatibili.
L’energia latente dell’impianto frigorifero viene sfruttata per integrare quella dell’impianto termico ed è stato previsto l’inserimento di climatizzatori che sfruttano la tecnologia della pompa di calore, contribuendo a ridurre l’impatto energetico.

(Visited 169 times, 1 visits today)
MYTECH_bottomnews_30ott-30aprile