vog_topnews_24feb-16mar
Reparto Ortofrutta

Supermercato24, fresco e ortofrutta tra i prodotti più acquistati on line

Supermercato24_report2019_fruttaverdura

Il primo report annuale del sito che consente di fare la spesa on line nei supermercati. Emilia-Romagna la regione dove si acquista più frutta e verdura. Al lunedì mattina il picco degli ordini

Domina il fresco, a partire dai prodotti di gastronomia, formaggi, salumi, che sono i prodotti più acquistati, davanti a frutta e verdura, categoria in cima nel carrello virtuale della spesa in Emilia-Romagna. Sono alcuni dei dati che Supermercato24, sito di e-commerce presente ormai in molte città d’Italia e che consente di fare la spesa on line scegliendo tra molte delle insegne più note della moderna distribuzione, ha diffuso il suo primo report annuale.

Un po’ come i player del mondo del food delivery, anche Supermercato24 ha ormai infatti a disposizione una mole di dati molto interessante che consente di tracciare un profilo, ben segmentato per tipologia di acquisti e residenza, di cosa si compra on line in Italia quando si decide di fare la spesa di tutti i giorni.

Tanto fresco e freschissimo

Chi diceva che frutta e verdura, e in generale tutto ciò che appartiene al mondo del fresco e freschissimo, non avrebbe mai avuto particolare appeal on line avrà di che ricredersi vedendo la tabella dei prodotti più acquistati sul sito Supermercato24 nel periodo gennaio-dicembre 2019. Nelle prime due posizioni dominano i prodotti che troviamo nei reparti del fresco e che incontriamo appena entrati nei supermercati – formaggi, salumi e gastronomia valgono il 13% del totale degli ordini, frutta e verdura il 12% –, quelli intorno ai quali non a caso si sta anche dedicando l’attenzione della maggior parte delle insegne in questo momento, discount inclusi. L’amore degli italiani per queste categorie, evidentemente, non tramonta neanche quando si decide di fare la spesa on line.

Supermercato24_report2019_prodotti

Poca dispensa e piatti pronti

I prodotti che potremmo definire da dispensa, che in realtà si prestano particolarmente ad essere acquistati on line compaiono solo a partire dalla terza posizione, in particolare l’acqua. Ma anche prodotti come quelli per l’igiene e cura personale o ancora per la pulizia della casa compaiono solo nelle ultime due posizioni della top ten di supermercato24. “Nel carrello del Bel Paese sembra esserci ancora poco spazio per i piatti pronti”, invece, sottolinea nel report Supermercato24, segno che “in Italia nonostante i ritmi frenetici c’è ancora particolare attenzione alla freschezza dei prodotti portati a tavola”.

In Emilia-Romagna i clienti più salutisti

Scendendo nel dettaglio geografico, l’Emilia-Romagna è la regione che acquista più frutta e verdura sul portale, con Parma in cima con il 14%, poi Modena e Bologna (13%). A Napoli, invece, sono i dolci i prodotti più acquistati, mentre in Toscana, in particolare a Livorno e Pisa, dominano carne e pesce (Modena al secondo posto). Chi acquista più bevande si trova invece in Lombardia, tanto che tre città di questa regione rientrano nei primi 10 posti per l’acquisto di vino, birra e simili: Mantova è in cima (6%) seguita da Como e Varese (5%).

Quando facciamo la spesa on line

Per quanto riguarda le abitudini di acquisto, il giorno più gettonato per fare la spesa on line è il lunedì, con picchi tra le 10 e le 11 del mattino. Pochi gli utenti che, invece, sfruttano il servizio nel fine settimana. Il 58% usa l’app per fare gli ordini, mentre i mesi che nel 2019 hanno registrato i volumi maggiori sono stati ottobre, novembre e dicembre.

 

 

(Visited 198 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento