webinar_pomodori_topnews_27/06-04/07
Prodotti

Zucchine, Eurocirce: “Campagna soddisfacente, ma vogliamo fare meglio”

Dalla Valle: “Puntiamo a ottimizzare produzione e lavorazione e a incrementare la fase commerciale”

La campagna 2022 delle zucchine ha avuto oscillazioni importanti, sia per quanto riguarda i volumi prodotti, sia per quanto riguarda il prezzo. In generale, la Op Eurocirce di Terracina (Latina) è riuscita a soddisfare le richieste della Grande distribuzione organizzata in termini di standard qualitativi e quantitativi.

“E’ stata, ed è ancora oggi, una campagna soddisfacente dal punto di vista degli impegni presi – spiega il presidente, Simone Dalla Valle – C’è stata, infatti, continuità di richiesta da parte della Gdo. Richiesta che abbiamo soddisfatto grazie alla qualità delle nostre zucchine, ma anche grazie ai tempi rapidi di consegna e alla garanzia di disponibilità del prodotto per 12 mesi l’anno”.

Fino ad aprile, precisamente fino al periodo di Pasqua, la domanda è stata fluida e soddisfacente, e così il prezzo dell’ortaggio. “Ma, come ogni anno, l’aumento della produzione e il conseguente calo dei prezzi hanno costretto i nostri agricoltori a raccogliere a giorni alterni le zucchine e a provvedere al loro immediato smaltimento, senza passare per lavorazione e vendita”, ricorda Dalla Valle, che aggiunge: “Detto ciò, le difficoltà aumentano con la scarsa disponibilità di manodopera in campo e in magazzino. Scarsa disponibilità che ci ha portato a modificare il piano organizzativo per evitare rallentamenti inevitabili che sarebbero andati a influire sull’intero ciclo produttivo. E’ stata dura ma ci siamo riusciti”.

Le difficoltà, però, non frenano i progetti. “L’impegno per il futuro – conclude Simone Dalla Valle – riguarda in primis l’ottimizzazione delle produzioni e delle lavorazioni. Il nostro obiettivo è mantenere le condizioni del 2022, puntando in particolare a migliorare e aumentare la fase commerciale incrementando le vendite”.

(Visited 60 times, 1 visits today)