Prodotti

Pesche Saturnia, un mese di anticipo e primi frutti a maggio

Eleuteri (Op Armonia): “Nuova varietà precoce dal gusto elevato. E grazie ai nuovi investimenti pesche piatte fino a metà settembre”

Non solo verdure e ortaggi, anche le piante da frutto mostrano fasi vegetative in netto anticipo per via dell’inverno costantemente “sopra zero”.

“Con la pesca Saturnia siamo in anticipo di un mese – dice a myfruit.it Marco Eleuteri, Ad di Op Armonia -. In particolare, è in avanzata fase di fioritura la varietà Early Saturnia, la più precoce della famiglia, della quale siamo esclusivisti in Italia, che stimiamo di raccogliere già nella prima settimana di maggio“.

Early Saturnia è il nome che l’amministratore delegato di Op Armonia ha dato alla varietà americana (diffusa dall’editor spagnolo con un altro nome), per la quale è prima azienda produttrice a livello europeo. “Dopo avere testato una decina di varietà, abbiamo scelto questa perché tra le precoci è la più buona – continua Eleuteri – Talmente buona che già dalla prima settimana di maggio permette di avere un ottimo contenuto aromatico e 12 gradi Brix“.

“Per ora – aggiunge Eleuteri – la varietà non è stata diffusa in Spagna, dove molti operatori addirittura ne ignorano l’esistenza, perché nella pensiola iberica il mercato potenziale è molto più ampio e l’editore (in attesa di chiudere accordi distributivi con alcuni grandi gruppi, ndr) ha preferito diffonderla prima nel nostro Paese. Questo è per noi il primo anno di produzione e nei prossimi anni, via via che le piante entreranno in piena attività, i volumi cresceranno decisamente”.

Un’offerta di quasi cinque mesi

Op Armonia coltiva Early Saturnia su circa 25 ettari dei 110 totali destinati alle pesche piatte, in parte sotto serra nella cosiddetta “Saturnia Peach Valley”, nel Maceratese, e in parte in pieno campo nelle Marche e nella piana del Sele, in Campania, dove pure sono previste superfici sotto serra a partire dal 2021.

“Nelle Marche l’anticipo è di un mese, mentre nella piana del Sele parliamo di 10-15 giorni. Ma, grazie all’innovazione che abbiamo messo in atto tra il 2018 e il 2019, investendo sia nel precoce sia nel tardivo con 50 ettari di nuovi pescheti, abbiamo decisamente ampliato il calendario commerciale delle pesche piatte che – conclude l’ad di Op Armonia – dai primi di maggio si chiuderà attorno al 15-20 settembre. Insomma quasi cinque mesi in cui offriremo alle principali insegne della Gdo nazionale frutti dal gusto straordinario”.

(Visited 109 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento