Prodotti

Val Venosta, al via la commercializzazione del cavolfiore

CavolfioreValVenosta2019
Redazione
Autore Redazione

Sarà di 3700 tonnellate la produzione, in commercio sino a ottobre. Ladurner: “Produzione esplosa del 50% negli ultimi 5 anni”

Val Venosta e produzione orticola significa quasi esclusivamente cavolfiore, prodotto che proprio in questi giorni si troverà nei mercati ortofrutticoli e in grande distribuzione. Quest’anno saranno raccolte 3.700 tonnellate e garantiranno “un rifornimento costante da metà giugno fino alla metà di ottobre, senza mai derogare sul fronte della qualità e senza perdere nulla delle proprietà di una vera e propria eccellenza” afferma Reinhard Ladurner, responsabile vendite verdure della cooperativa

In valle questa coltura si trova ormai da cinquant’anni e viene aggiornata di anno in anno secondo i più moderni criteri di sostenibilità grazie ad agricoltori che secondo Ladurner, “sempre più preparati e al passo coi tempi”. Non a caso negli ultimi 5 anni la coltivazione è “esplosa” con una distribuzione cresciuta di oltre il 50%.

Il 99% dei cavolfiori della Val Venosta vengono venduti in Italia: “Il nostro Cavolfiore – conclude Ladurner – sarà presente in tutta Italia sia nei mercati ortofrutticoli principali che nella DO e GDO attraverso una rete di vendita capillare.”

Scrivi un Commento