VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic
Prodotti

Trentino Alto Adige. Il sistema delle mele si aggiudica il premio Ortofrutta d’Italia

Avatar
Autore Redazione

Sul palco della Cantina Rotari gli 11 protagonisti del Corriere Ortofrutticolo

Un sistema, un distretto virtuoso di qualità. Non è un singolo quest’anno ad aggiudicarsi il Premio Ortofrutta d’Italia quanto i 14mila frutticoltori associati del Trentino Alto Adige che producono il 65% della produzione di mele nazionale. Il premio, che per il terzo anno consecutivo è stato assegnato venerdì 23 gennaio durante la serata denominata “Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana”, evento itinerante ideato dalla rivista Il Corriere Ortofrutticolo con la partnership del CSO di Ferrara, è stato ritirato da Ennio Magnani, presidente di Assomela, e Georg Kössler, presidente del Consorzio Mela Alto Adige.

Una serata – quest’anno ospitata della Cantina Rotari di San Michele all’Adige – che ha visto sfilare sul palco gli undici protagonisti delle copertine del Corriere Ortofrutticolo nel 2014 e che oramai rappresenta una sorta di vero e proprio Oscar del mondo ortofrutticolo. Tra gli ospiti dell’evento, anche l’Onorevole Paolo De Castro e Herbert Dorfman, entrambi parlamentari europei.

Il premio Ortofrutta d’Italia dà anche l’avvio al terzo anno di attività dell’omonimo progetto che coinvolge le più importanti imprese ortofrutticole nazionali: quest’anno saranno messe in campo azioni di comunicazione sul valore salutistico del consumo di frutta e verdura, in collaborazione con i medici della Chirurgia Vascolare dell’Università di Bologna e con le principali catene distributive italiane.

“È con grande piacere – ha dichiarato Paolo Bruni, presidente del CSO – che mi accingo ad avviare, con il premio che consegno alle mele del Trentino Alto Adige, il terzo anno di vita di un progetto che ha mostrato fin da subito di aver colto appieno le più attuali esigenze di comunicazione dell’ortofrutta italiana. I consumatori, finalmente, stanno mostrando un’attenzione nuova verso la frutta e la verdura e gli acquisti, negli ultimi mesi, sono in crescita. Questa attenzione – conclude Bruni – va colta al volo dagli addetti ai lavori ed il progetto Ortofrutta d’Italia sta dimostrando una grande efficacia testimoniata dal crescente numero di insegne e punti vendita che verranno coinvolti e con oltre 8 milioni di contatti utili raggiunti con le attività di promo comunicazione 2014”.

(Visited 20 times, 1 visits today)