VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
Piccoli Frutti

Ingrosso piccoli frutti: lamponi da 22 a 30 euro il chilo

Avatar
Autore Redazione

Il primo ribes cileno tocca i 35 euro, quello olandese quota sui 24. I mirtilli spesso superano i 15 euro

Si era già scritto e si confermano le quotazioni dei piccoli frutti nei mercati all’ingrosso, i lamponi sono stati anche razionati nella Gdo del Regno Unito, che sono in quasi tutte le varietà abbondantemente sopra i 20 euro. Sostenuto anche il prezzo dei mirtilli che vanno oltre i 15 euro e si arriva fino a 20 in alcune piazze. Senza dimenticare il ribes con i primi arrivi da Olanda e dal Cile oltre i 30 euro, anche le more confermano i prezzii sostenuti. Dopo il calo di fine febbraio hanno ripreso valore le fragole che superano i 4 euro il kg e spesso raggiungono i 5/6 euro.

I lamponi alle stelle

L’origine del prodotto è differenziato, nei box si vendono lamponi portoghesi, marocchini e anche italiani dalla Basilicata. Vediamo le quotazioni nei maggiori mercati italiani. Il prezzo più alto secondo le rilevazioni Bmti è quello registrato ieri a Bologna dove si toccano i 30 euro il kg, le altre piazze con Napoli (23,50 euro), Torino (23), Verona (23) Cesena (25,60), Reggio Emilia (25), Roma (22). A Bergamo le vaschette dalla Basilicata arrivano a 23 euro il chilo.

I mirtilli oltre i 15 euro, ribes cileno fino a 35

I mirtilli vedono ancora prodotto peruviano, poi marocchino e spagnolo. Vediamo le singole piazze Genova (14 euro), Padova (Spagna 17 euro), Treviso (Spagna e Perù a 15 euro il kg), Roma (Perù 14 euro), Firenze (Spagna 14 euro, Perù 16), Bergamo (Spagna 25 euro, Marocco 15 euro). Le more messicane anche questa settimana registrano 27 euro a Bologna, a Firenze si comprano a 19 euro il chilo. Poi Torino a 20. Treviso a 15, Napoli a 21. A Bergamo le more spagnole a 19 euro.

Infine, il ribes come si era anticipato vede i primi arrivi del prodotto cileno che ieri a Bergamo ha quotato ben 35 euro il kg, poi le altre piazze dove accanto all’ultimo italiano c’è quello olandese: Bologna (Olanda 24 euro, Italia 17), Cesena (24), Firenze (Olanda 22), Torino (23,50 euro Olanda, Italia 20,50).

Le fragole dai 4 ai 6 euro con picchi di 9

Le fragole vedono una tendenza al rialzo. Sono tutte di origine italiana e in questo periodo in particolare dalla Basilicata, che spunta le quotazioni più alte. Si va dai 4,30 euro il kg di Verona per passare ai 6 di Bologna e ai 6,50 euro di Cesena. Le altre piazze: Milano (6 euro), Rimini (4,80), Torino (4,50), Firenze (5). A Cagliari c’è prodotto sardo, in particolare dalla zona di Arborea, che a secondo della qualità oscilla dai 7 ai 9 euro il kg. Per la varietà Candonga questi i prezzi: Bergamo (6 euro il kg),Bologna (5,80), Cesena (6), Torino (5,50), Verona (5,20). Infine a Firenze le fragole di bosco a 20 euro.

(Visited 1.058 times, 1 visits today)
superbanner