Ingrosso

10 luglio 2024

Piano Mattei: 38 milioni per il Mozambico

67

È stato firmato a Maputo in Mozambico l'accordo per la costruzione e per l'equipaggiamento del Centro agroalimentare di Manica (Caam).  L'iniziativa, riconosciuta tra i progetti strategici per l'attuazione del Piano Mattei nel continente africano, mira allo sviluppo e alla dotazione di un centro agroalimentare nella provincia occidentale mozambicana di Manica, che svolgerà il ruolo di polo regionale di trasformazione e distribuzione dei prodotti agricoli.

Investimento da 38 milioni 

Il progetto, del valore di 38 milioni, è finanziato con risorse del ministero degli Affari esteri e della cooperazione Internazionale e contribuisce, in sintonia con le priorità espresse dalle autorità del Mozambico, alla strategia di rafforzamento della sicurezza alimentare, della promozione dell'agricoltura sostenibile e del sostegno all'inclusione femminile e giovanile nel tessuto imprenditoriale locale.

 In tale contesto, l'iniziativa contribuisce e prosegue la strategia italiana di rafforzamento dei processi di trasformazione sostenibile dei prodotti alimentari nel continente africano. 

La firma dell'accordo

La firma dell'accordo, da un lato da parte del direttore generale per la cooperazione allo sviluppo del ministero degli Esteri, Stefano Gatti, e del direttore cooperazione Internazionale e finanza per lo sviluppo di Cassa Depositi e Prestiti, Paolo Lombardo, dall'altro da parte del ministro dell'Economia e delle finanze del Mozambico, Ernesto Max Elias Tonela, fa seguito alla partecipazione del presidente del Mozambico Nyusi al vertice Italia-Africa del 29 gennaio scorso.

E avviene a margine della missione dei rappresentanti della cooperazione italiana e della struttura di missione per l'attuazione del Piano Mattei in Africa Australe (Sudafrica, Mozambico, Malawi e Zambia), seguito delle missioni regionali in Africa Orientale e in Africa Occidentale che si sono svolte negli ultimi mesi.

Fonte: Governo Italiano

Potrebbe interessarti anche