Cultiva_SuperMobile_12ago-4sett
Interpoma_topnews_1ago-11sett
In sintesi

“Una mela per chi ha fame”, Marlene con Lions e Leo Milano

Avatar
Autore Redazione

Sabato 2 ottobre è tornata la raccolta fondi a favore delle associazioni che regalano cibo e pasti caldi ai più bisognosi

Dopo la lunga sospensione dovuta alla pandemia da Covid 19, nella giornata di sabato 2 ottobre, i Lions e i Leo del distretto di Milano sono tornati nelle principali piazze della città con la manifestazione “Una mela per chi ha fame”.
Coloro che hanno dato un’offerta
ai numerosi gazebo sparsi per la città, hanno ricevuto in cambio un sacchetto di mele Marlene, le mele di alta qualità dell’Alto Adige – Südtirol.

L’evento si pone l’obiettivo di rinnovare la raccolta fondi a favore di realtà che oggi più che mai in prima linea si prodigano per offrire cibo e pasti caldi ai concittadini più sfortunati: Pane Quotidiano, Opera Cardinal Ferrari, City Angels e Caritas. Testimonial della manifestazione, giunta alla sua nona edizione, il colonnello Mario Giuliacci e il pilota di moto Giacomo Lucchetti, affiancati da chef di rinomati ristoranti italiani, Pietro Leeman, Vincenzo Marconi, Luca Pedata.

“Siamo felici di sostenere questa manifestazione – commenta Walter Pardatscher, direttore generale del Consorzio Vog, che riunisce gli oltre 4.600 produttori delle mele Marlene – La pandemia ha avuto effetti devastanti sulla vita di molti e il nostro contributo vuole incoraggiare le persone a donare a chi si trova in condizioni difficili, aiutando le associazioni che ogni giorno portano avanti un lavoro prezioso.”

Oltre alle mele Marlene, palloncini, pupazzi animati e tanta allegria hanno accolto nelle piazze di Milano le persone che hanno partecipato all’iniziativa benefica.

Fonte: Marlene

(Visited 76 times, 1 visits today)
superbanner