vog_topnews_07set-02nov
In sintesi

Spinaci, le proposte di Rijk Zwaan

Redazione
Autore Redazione

Varietà per le produzioni di IV gamma, ma anche Baby e Teen. La testimonianza della società agricola Cofini Angelo e Luca

Tra i clienti italiani di Rijk Zwaan, c’è la società agricola Cofini Angelo e Luca di Avezzano (Aquila), il cui prodotto principale è lo spinacio. L’azienda ha di recente ospitato una produzione della tipologia semi-bollosa per IV gamma, di varietà della società sementiera olandese. “Anche se, per via della situazione storica che stiamo vivendo, non abbiamo potuto organizzare un vero e proprio evento, molto clienti, con appuntamenti ad hoc, si sono recati a visitare i campi”, racconta Marcello Nardi, sales representative di Rijk Zwaan Italia.

La testimonianza

“Abbiamo conosciuto la filiale italiana nel 2013, quando abbiamo iniziato a testare le prime varietà di spinacio proposte – spiga Angelo Cofini, legale rappresentante e socio dell’azienda di Avezzano – Ora la nostra produzione si aggira intorno ai 70 ettari e coltiviamo principalmente lo spinacio per la IV gamma, ma abbiamo anche produzioni dedicate allo spinacio Baby e Teen. Sin da subito abbiamo sviluppato insieme campi prova per cercare le risposte alle nostre esigenze. Quella con Rijk Zwaan Italia è una relazione molto stretta che si rafforza di anno in anno. Dapprima lavoravamo con la varietà Kookaburra RZ F1, per poi passare a Kolibri RZ F1  a Nandu RZ F1 e a Platypus RZ F1, per inizio e fine stagione”.

Nello specifico, la zona in questione è strategica per le produzioni estive con raccolte da maggio a settembre. Per il periodo estivo gran parte della produzione viene effettuata con Kolibri RZ F1: “Si tratta di una varietà semi bollosa, consistente, con un ottimo equilibrio di crescita e ottima tolleranza alla salita a seme. Si è subito distinta per l’elevata duttilità di produzione; praticamente si potrebbe iniziare e finire la stagione solo con questa varietà. Inoltre, i nostri clienti, il cui interesse per tale spinacio registra una crescita continua, mi dicono che anche sotto l’aspetto gustativo, questa varietà si differenza -in meglio – dalle altre”. 

“Si tratta della tipologia maggiormente richiesta dal mercato – sottolinea Paride Zamagna, crop specialist di Rijk Zwaan Italia per lo spinacio – Le foglie leggermente bollose, oltre a donare consistenza e struttura, una volta confezionata non sono soggette all’effetto ventosa dando così un ottimo volume alla confezione. Inoltre le dimensioni delle foglie sono ideali per le macchine confezionatrici”.

(Visited 28 times, 1 visits today)