vog_topnews_07set-02nov
Frutta a guscio ed essiccata MySnack

Politiche di rilancio per mandorle, pistacchi, carrube e noci

Importante novità per l’intero comparto della frutta a guscio made in Sicilia. È stato recentemente costituito al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali il Tavolo Tecnico nazionale relativo a mandorle, pistacchi, carrube e noci. Dopo i Tavoli Tecnici di nocciola e castagna, i cui i primi interventi sono già stati attivati, è al via anche per queste produzioni un’azione integrata di tutela e rilancio, volta a contrastare il proliferare di prodotti stranieri e sostenere il reddito delle aziende di produzione, lavorazione e trasformazione. Le aree di intervento principale sono in particolare in Sicilia, oltre che in Puglia per la mandorla e il Veneto per la noce. Alla elaborazione del Piano, insieme alle Regioni interessate e ai rappresentanti delle organizzazioni di categoria e sindacali, saranno chiamate a partecipare le Associazioni dei produttori, le aziende di lavorazione e trasformazione, nonché gli enti e le Università impegnate nella ricerca su questi prodotti. “ Dopo decenni di totale disattenzione da parte delle istituzioni regionali e nazionali, si stanno finalmente attivando – ha commentato il portavoce del coordinamento mandorlicolo siciliano, Corrado Bellia – una serie di azioni non solo per impedire la scomparsa in Sicilia della frutta in guscio ma soprattutto per ridare a queste produzioni il ruolo che per secoli hanno avuto nell’economia agricola della nostra Isola “.

fonte: Coordinamento Regionale filiera mandorla di Sicilia

(Visited 6 times, 1 visits today)