X-Farm_topnewsgenerale_22nov-12dic
Eventi e Fiere

Terra Orti a Napoli nell’Italian Fruit Village

Avatar
Autore Redazione

A Gustus le aziende hanno proposto le ultime innovazioni e confronti con talk, cooking show e degustazioni

A Gustus – Salone professionale, agroalimentare, enogastronomia e tecnologia, tenutosi a Napoli dal 21 al 23 novembre,  nell’ambito dell’Italian Fruit Village piattaforma di valorizzazione internazionale che si contraddistingue per l’innovativa formula espositiva interattiva, Terra Orti ha proposto tre giorni di talk, cooking show e degustazioni che hanno visto alternarsi personalità di rilievo, tecnici e politici del settore agroalimentare.

Il cooking show di Mattia Poggi, simpatico e bravo chef televisivo, è stato un attrattore di eccellenza: il risotto con scarola della Piana del Sele, noci dei Picentini e granato di Paestum è stato un vero successo di profumo e gusti. L’occasione è stata perfetta perché Mattia annunciasse insieme alla conduttrice Maria Rosaria Sica la messa in onda del prossimo 6 dicembre della nuova edizione de “I sapori del sole” della quale Poggi e Sica sono protagonisti con i prodotti di Terra Orti.

Le degustazioni di Terra Orti durante i tre giorni di Gustus, ancora una volta si sono incentrate sull’Ortofrutta in bicchiere con i liquori artigianali di eccellenza realizzati dal produttore liquorista di Terra Orti Enrico Foti che ha presentato anche l’assoluta novità del FragoLimoncello. Grande successo di gusto nuovo e fresco con il primo liquore con fragoline biologiche degli Alburni e scorza di limone di Sorrento Igp.

L’agorà dell’Italian Fruit Village è stata animata ininterrottamente dai talk per sviluppare confronto e riflessioni sui temi cruciali dell’Ortofrutta e del Food, il tutto anche con l’Organizzazione produttori Aoa e il presidente di Italia Ortofrutta Unione nazionale Gennaro Velardo.

I tavoli sono stati inaugurati dall’intervento dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Campania on. Nicola Caputo per trattare un tema cruciale, ampio e sostanzioso “Organizzazioni Produttori, PSRR e riforma della PAC”.

Diversi ospiti che si sono intervallati per sviluppare le diverse tematiche: Salvatore Loffreda direttore di Coldiretti Campania su Politica agricola comune, Tommaso Pellegrino presidente del Parco Nazionale degli Alburni, del Cilento e del Vallo di Diano ha posto sul tavolo la discussione sulla valorizzazione dei territori, Andrea Volpe, consigliere della Regione Campania, ci ha illustrato le misure regionali previste per i giovani che vogliono sviluppare imprenditorialità agricola, Guglielmo Vaccaro presidente Organizzazione interprofessionale Pomodoro da Industria Campania ha parlato del ruolo dell’interprofessione nell’attuazione del Pnrr, Vito Busillo presidente Coldiretti Salerno ha sviluppato il tema del valore della rucola della Piana del Sele Igp come leva di internazionalizzazione, Michele Cammarano, consigliere regionale ha messo l’accento sull’importanza delle aree interne, Giovanni De Angelis, direttore Anicav, ha parlato del valore del pomodoro pelato Igp, Gerardo Alfani presidente del Consorzio di tutela della nocciola di Giffoni Igp ci ha parlato della tutela della qualità come questione d’insieme.

All’Italian Fruit Village nelle giornate di Napoli si è sviluppata una produzione di riflessioni, spunti e confronti tecnici sicuramente importanti per contribuire allo sviluppo virtuoso del settore ortofrutticolo.
Il prossimo appuntamento con le attività dell’Italian Fruit Village è a Berlino, al Fruit Logistica del 9-11 febbraio 2022.

Fonte: Terra Orti

(Visited 16 times, 1 visits today)