Sorma_ topnews_11ot- 7nov
Prodotti Biologico

Consorzio Funghi Treviso e canali distributivi. L’industria

Un comparto importante che ha bisogno di servizio e programmazione. E cresce la richiesta di funghi biologici

Il terzo canale di commercializzazione per il Consorzio Funghi Treviso, dopo i mercati ortofrutticoli e la grande distribuzione, è rappresentato dall’industria alimentare. «È un settore che rappresenta per noi tra il 15 e il 20% del fatturato» ci spiega Giorgio Grespan, vicepresidente del Consorzio. «Forniamo due tipologie di prodotti: da una parte funghi che servono per i prodotti surgelati, dall’altra quelli precotti per i prodotti confezionati sott’olio».

Un canale, quello dell’industria, che ha specificità particolari e ha bisogno di qualità della materia prima nonché del servizio. «La programmazione in questo caso è fondamentale, così come la capacità di fornire quantitativi adeguati alle loro esigenze. Tutti aspetti che riusciamo ad esaudire per merito della nostra organizzazione cooperativa».

La quasi totalità di funghi richiesti dall’industria appartiene alla varietà Champignon, con piccoli quantitativi anche di Pleorotus e Cornucopiae, questi ultimi utilizzati soprattutto per i prodotti surgelati. Cresce, infine, un segmento in particolare, vale a dire quello del biologico. «Sta aumentando la richiesta da parte dell’industria e noi riusciamo ad esaudire anche questo tipo di richieste, sia per i prodotti surgelati che conservati sott’olio» conclude Grespan.

(Visited 20 times, 1 visits today)