vog_topnews_07set-02nov
Aziende

La Campidanese: “Ecco come ci siamo riorganizzati”

Redazione
Autore Redazione

Gli ordini vanno evasi anche (e di più) in tempo di coronavirus. La Società agricola sarda affronta l’emergenza

Non si può chiudere, bisogna evadere gli ordini e rispettare i contratti. Alla Cooperativa agricola Campidanese di Terralba (Oristano), conosciuta per il marchio L’Orto di Eleonora, tutto cambia: a casa i dipendenti più fragili, gli altri lavorano con mascherina e con tutti i dispositivi da protocollo anticoronavirus; si allargano le distanze; i camionisti entrano uno per volta e si sanificano continuamente gli ambienti.

Una nuova organizzazione del lavoro, più  impegnativa e costosa, ma si salvano la stagione e i posti di lavoro nella massima attenzione per la salute di tutti, come spiega il direttore commerciale, Salvatore Lotta. Questo servizio è andato in onda nell’emittente locale sarda Videolina.

Terralba, l'agroalimentare non si ferma: «cambia l'organizzazione del lavoro»Clicca qui per vedere ilservizio originale.

(Visited 379 times, 1 visits today)