cappplast_topnews_29giu-20lug
MySnack Aziende

Barea, semi e frutta secca da tutto il mondo per la panificazione e la pasticceria

giovanni barea

Un possibile business per il presente e per il futuro di chi opera a contatto con il settore della panificazione e della pasticceria? I semi. Parola di Giovanni Barea, quality manager di Barea S.r.l., azienda specializzata nella fornitura di materie prime per il mondo della panificazione e della pasticceria.

Questa azienda, che ha sede a Quinto di Treviso, nasce infatti nel 1910 ed oggi è alla terza generazione. I suoi fondatori, Silvio e Sergio Barea, hanno iniziato la loro attività nel settore del commercio ortofrutticolo e, nel corso degli anni, si sono specializzati nell’importazione di frutta secca, disidratata e sciroppata. E, naturalmente, di semi.

“Oggi i semi sono diventati quasi una vera e propria moda – ha spiegato durante Sigep 2020 Giovanni Barea, quality manager dell’azienda – tanto che, negli ultimi 7 anni, abbiamo pressoché triplicato il fatturato di questo comparto. Ovviamente cambiano spesso, a seconda dei momenti: oggi stanno andando molto i semi di chia, ma domani potrebbero essere molto richieste altre varietà. In ogni caso, quello dei semi – conclude Barea – è un mercato da guardare con molta attenzione perché è in forte crescita”.

Solo per citare alcuni dei semi oggi disponibili, ci sono, oltre alla già citata chia, anche l’anice volgare, il coriandolo, il finocchio, il girasole, il kummel, il lino, il miglio, il papavero, il sesamo, la senape e la zucca, naturalmente anche in diverse declinazioni.

Tra le diverse specializzazioni dell’azienda, c’è inoltre l’uva sultanina, che viene importata da diversi Paesi del mondo, anche a seconda delle richieste del cliente.

(Visited 11 times, 1 visits today)