PanoramaWobinar_TopNews
Aziende

Origine Group. Restyling del marchio “Pera Italia”

Origine Group Pera Italia

Restyling grafico del vecchio marchio “Pera Italia”. Nuove politiche commerciali ed estensione a più varietà

Un brand già noto nel settore, legato solo alla varietà Abate, ma che ora diventerà l’ombrello sotto al quale si presenteranno anche altre varietà di pere dei soci di Origine Group. Dopo Sweeki, ecco “Pera Italia”, il “vecchio nuovo” brand per le pere presentato durante il congresso Interpera che quest’anno si è svolto all’interno FuturPera, il salone internazionale della pera di Ferrara.

Alcuni dei soci di Origine Group venivano già dall’esperienza “Pera Italia”. Ora giunge ad un salto di qualità con il rilancio delle politiche commerciali. Abbiamo ereditato questo marchio e abbiamo deciso di fare un restyling grafico, perché quel poco che è stato fatto in passato è comunque stato fatto bene

Ilenio Bastoni e Alberto Garbuglia a Interpera. In mezzo Luciano Trentini

Ilenio Bastoni e Alberto Garbuglia a Interpera. In mezzo Luciano Trentini

Così ha spiegato Alberto Garbuglia, consigliere di Origine Group con delega per la gestione, durante il suo intervento al congresso. “Abbiamo deciso di sottolineare l’italianità con l’introduzione delle tre foglioline tricolori sopra il marchio, anche per dare continuità rispetto all’altro marchio Sweeki”.

Al momento Origine Group sta sperimentando 3/4 nuove varietà di pere: un tema, quello dell’innovazione varietale, sottolineato con forza durante l’intervento a Ferrara, imprescindibile per affrontare nuovi mercati e che ha bisogno della sinergia di più soggetti. “Essere uniti in un gruppo, come Origine Group, è fondamentale da questo punto di vista – ha proseguito Garbuglia -, perché i breeder vogliono impegni finanziari importanti prima di iniziare a lavorare su una varietà. In più avremo in questo modo la possibilità di sperimentare le nuove varietà in tanti areali differenti quanti sono quelli che i soci hanno a disposizione”.

Prima di Garbuglia è stata la volta del presidente di Origine Group, Ilenio Bastoni, che ha ripercorso le tappe fondamentali che hanno portato alla creazione del nuovo polo aggregativo e ha ribadito, anche davanti alla platea di Ferrara, quelli che sono alcuni dei suoi capisaldi: sviluppare nuovi mercati, monitorare ed eventualmente introdurre nuove varietà, focalizzaizone della distintività attraverso politiche di marca, gestione coordinata del destoccaggio tra i soci del gruppo.

E poi la specializzazione su più prodotti.

Non riusciremmo ad avere una strategia così coesa se non fossimo multiprodotto

È questa, ma non solo, una delle differenze fondamentali che contraddistingue Origine Group da Opera.

(Visited 92 times, 1 visits today)
mytech_bottomnews