Romagnoli_mobile_16/05-30/05
Aweta_topnewsgenerali_16/05-30/05
Nordovest_topnews_16/05-30/05
Trend e Mercati

Veganuary-Deliveroo: il “buono” degli hamburger vegani

Avatar
Autore Redazione

Nel 2021 risparmiati quasi 170mila kg di CO₂eq. Merano la città più “veg oriented” davanti a Brindisi e Trento

Dici gennaio e pensi…Veganuary! L’iniziativa – che ha l’obiettivo di promuovere uno stile alimentare e di vita veg – cresce di anno in anno e le abitudini vegan sono sempre più popolari anche a domicilio (leggi il nostro articolo). Deliveroo, la piattaforma leader nell’online food delivery, in occasione del Veganuary, promosso in Italia da Essere Animali, ha scattato una fotografia del mondo veg in versione delivery. Cosa ne viene fuori? Le abitudini vegane non sono soltanto un’alternativa salutare e gustosa, ma anche una scelta amica dell’ambiente.

A dimostrarlo sono i dati elaborati da Deliveroo: un hamburger realizzato con proteine vegetali è in grado di far generare un risparmio in termini di emissioni di CO₂eq fino al 90% in meno rispetto ad un tradizionale burger di carne. Sulla base di questo presupposto, Deliveroo ha stimato che nell’ultimo anno in Italia – proprio grazie al consumo di hamburger veg ordinati sulla App – il risparmio di emissioni di CO₂eq è stato quasi di 170mila chili, evitando in questo modo l’impiego di circa di 5.650 chili di carne animale.

Crescono gli ordini di cibo vegano: +80%

Nell’ultimo trimestre del 2021 gli ordini dagli oltre 300 ristoranti partner di Deliveroo che propongono un’offerta vegana sono cresciuti dell’80% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Tra le specialità più apprezzate, proprio gli hamburger vegani. Queste specialità, che includono le versioni plant-based, a base di proteine vegetali, sono in grado di generare per la loro produzione un notevole risparmio in termini di carbon footprint.

Merano in Alto Adige la città più “vegan oriented”

Nella speciale classifica “geografica” di Deliveroo – che tiene conto degli ordini di specialità veg sul totale del volume degli ordini – è Merano la città che, più di ogni altra, ama ordinare piatti vegani a domicilio. La città altoatesina si posiziona davanti a Brindisi e Trento. Al quarto posto, Pisa. In quinta posizione, Pavia. Seguono Udine, Thiene (Vicenza), Pomezia (Roma), Piombino (Livorno) e Firenze che completa la Top10.

Il “Veganuary Burger” by Essere Animali

Deliveroo celebra il mese del Veganuary lanciando il Veganuary Burger: uno speciale burger veg consigliato anche da Essere Animali, l’associazione che si batte quotidianamente per la tutela e la difesa degli animali, promotore ufficiale del Veganuary in Italia.

Il Veganuary Burger è un hamburger vegano a base di quinoa rossa e barbabietola, servito con una crema di funghi di stagione. Perfetto per un pasto light, nutriente e proteico grazie alla quinoa, senza rinunciare al gusto. E’ realizzato con barbabietola, quinoa, riso, noci, funghi, insalata, pomodoro, senape, olio di semi, cipolla, soia, paprika, sesame e pane. Il Veganuary Burger sarà ordinabile in esclusiva su Deliveroo a Milano da Soulgreen per tutto il mese di gennaio.

Fonte: Deliveroo

(Visited 108 times, 1 visits today)
superbanner