Cultiva_SuperMobile_12ago-4sett
Interpoma_topnews_1ago-11sett
MySnack Trend e Mercati

Gelato, per l’estate 2017 Street Foody lancia l’Ape – gelateria

ape street foody

Con Street Foody il gelato si prende in…Ape. E’ questa l’idea che l’azienda di Terranuova Bracciolini, in provincia di Arezzo, ha lanciato in vista della prossima estate.

Più precisamente, agli aspiranti gelatieri on the road Street Foody propone due soluzioni. La prima è l’Apecar, un modello piccolo e agile, dal sapore vintage, per un solo operatore che vende a terra. Per chi, invece, vuole macinare più chilometri, c’è il Porter Piaggio, con bancone ribassato per agevolare la vendita. «Entrambi i veicoli – spiega Sara Pratesi di Street Foody – danno la possibilità di proporre 8 gusti di gelato e hanno un sistema di refrigerazione indipendente che garantisce autonomia per una giornata di lavoro. Non c’è bisogno di generatori o allacciamenti alla rete elettrica, perché è importante assicurare la massima mobilità e autosufficienza.

Tempi e costi? “Si ragiona – spiega ancora la Pratesi – su investimenti a partire dai 20.000 euro per i mezzi più piccoli. I tempi di consegna sono sui 60 giorni, ma noi di Street Foody abbiamo la struttura e il know-how per abbreviarli ulteriormente in caso di esigenze particolari”.

In ogni caso, il gelato artigianale italiano è sempre più mobile e itinerante. Tanto che Vetulio Bondi, maestro gelatiere fra i più celebri d’Italia e membro dell’associazione Gelatieri Artigiani Fiorentini, conferma: “Lo street food è un’opportunità d’oro per chi punta su qualità e originalità, nella ristorazione in generale e nel campo del gelato in particolare. In un piccolo spazio, con un mezzo agile, conti solo tu, con le tue idee e il tuo impegno. Se sei bravo, puoi sfondare. Tenendo a mente alcuni elementi chiave. Primo, la qualità deve farla da padrona. Secondo, il miglior street food è quello che esprime il legame con il territorio, del quale bisogna saper valorizzare le peculiarità. Terzo, il prodotto bisogna saperlo servire. E, non da ultimo, comunicare”.

E Sara Pratesi aggiunge: “In Italia le imprese italiane della ristorazione on the road sono cresciute del 13% lo scorso anno, superando quota 2.200 secondo Coldiretti. Fra i nostri clienti, circa il 30% appartiene proprio al settore della gelateria. Il vantaggio della formula street food è che in poco tempo, e con un investimento contenuto, si ha la propria gelateria mobile, perfettamente attrezzata per arrivare nelle strade, nei parchi, nelle piazze e non solo”.

 

(Visited 1.043 times, 1 visits today)
superbanner