Trend e Mercati

Neve nel sud est della Sicilia. Ingenti i danni per l’agricoltura

Redazione
Autore Redazione

Nevicata storica nel siracusano. Serre schiacciate dal peso della neve. Situazione difficile per il pomodoro di Pachino

Una nevicata storica, come probabilmente non si era mai vista prima. Così le cronache locali raccontano la notte di Capodanno 2015 nel siracusano che ha visto un’incredibile nevicata imbiancare anche le zone costiere più miti. Una nevicata eccezionale che ha lasciato 50 cm tra Canicattini Bagni e Palazzolo Acreide, 30 cm di fiocchi a Modica, e ancora intorno ai 10 cm a Ragusa, Rosolini, Comiso, Siracusa, Scicli, Noto, Avola e Vittoria.

Si contano, però, ora i danni per l’agricoltura locale, in particolare alle serre che ospitano l’importante coltivazione dei pomodori di Pachino. Il Consorzio, infatti, in una nota parla di situazione drammatica dopo una ricognizione svolta dal suo direttore Salvatore Chiaramida insieme a Massimo Franco, presidente provinciale di Confagricoltura. Molte le serre che hanno riportato danni: “In particolare – spiega Chiaramida – le strutture in legno di alcune aziende, non sono in grado di sopportare il peso della neve. Molte si sono accartocciate e alcune addirittura rase al suolo. Stiamo cercando di fare una conta dei danni che purtroppo crescono di ora in ora. Alla riapertura degli uffici segnaleremo la situazione alla Condotta agraria e all’Ispettorato Provinciale all’Agricoltura per chiedere degli interventi urgenti e straordinari a favore delle aziende colpite. C’è il rischio concreto che la situazione passi sotto silenzio e questo non ce lo possiamo permettere”.

(Visited 39 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento