VOG_superbanner mobile_13mag-2giu_2024
Giga_top news_13mag-9giu_2024
Retail

UniCredit sostiene Conad nel suo percorso di sostenibilità

Avatar
Autore Redazione

Plafond da 25 milioni per la filiera fornitori. Finanziamenti a breve termine con agevolazioni legate al raggiungimento di obiettivi ESG

UniCredit sostiene Conad (Consorzio nazionale dettaglianti società cooperativa) nel suo percorso di sostenibilità attivando un plafond di 25 milioni di euro per la più ampia organizzazione di imprenditori indipendenti del commercio al dettaglio presente in Italia.

L’operazione è finalizzata a finanziare l’acquisto delle merci e delle scorte di magazzino con evidente beneficio per la filiera dei fornitori in tutta Italia.

Per UniCredit si tratta inoltre della prima operazione in Italia che consente di accedere a finanziamenti a breve termine con agevolazioni legate al raggiungimento di obiettivi ESG.

UniCredit, infatti, riconosce all’azienda una riduzione del tasso rispetto alle condizioni previste per queste operazioni, con successiva verifica del raggiungimento di obiettivi di miglioramento in ambito ESG.
Nel dettaglio Conad si prefigge un incremento percentuale dei prodotti Mdd con packaging in materiale sostenibile e un presidio costante e rigoroso dei controlli effettuati sui prodotti Conad Percorso Qualità, a garanzia di qualità e tracciabilità lungo ogni anello della catena di fornitura.

La banca si impegna a monitorare l’andamento dei risultati ottenuti dall’azienda e comunicati tramite autocertificazione, riscontrabili nel bilancio di sostenibilità di Conad.

“Per Conad la sostenibilità è una linea strategica di sviluppo – commenta Francesco Avanzini, direttore generale operativo di Conad Consorzio Nazionale – Siamo particolarmente soddisfatti dell’accordo raggiunto con UniCredit, che viviamo come un importante riconoscimento del percorso che abbiamo avviato, già da qualche anno, nella direzione di una crescente attenzione a ogni attività che contribuisca a ridurre il nostro impatto sull’ambiente e ad aumentare l’attenzione per la sostenibilità nelle nostre filiere. Abbiamo già raggiunto obiettivi importanti, perché oggi il 70% delle confezioni dei prodotti a marca Conad è realizzato con materiali sostenibili, come rendicontiamo nel nostro bilancio di sostenibilità. Attraverso questo strumento, che prevede una attenta misurazione dei dati, metteremo in evidenza i nostri progressi anno dopo anno“.

Andrea Burchi, regional manager Centro Nord UniCredit, commenta: “L’operazione perfezionata con Conad rientra nella nostra strategia di vicinanza al territorio e al tessuto imprenditoriale. Lavoriamo per supportare le aziende in un’ottica di crescita innovativa e sostenibile. Confermiamo così la capacità e la determinazione del nostro Gruppo nell’accompagnare in percorsi di successo le imprese italiane che vogliono migliorare la sostenibilità del proprio business, generando un impatto positivo verso l’ambiente e le comunità di riferimento e favorendo la crescita delle filiere produttive, leve primarie per lo sviluppo del Paese. Lo facciamo garantendo non solo credito agevolato ma anche consulenza mirata perché la sostenibilità è al centro del nostro modo di fare business e alla base della nostra cultura aziendale”.

Fonte: Conad

(Visited 60 times, 1 visits today)
superbanner