Arcadia_top news_15-22aprile_2024
Retail

Selex ed Agorà crescono contro i discount

Avatar
Autore Redazione

Negli ultimi dieci anni nessuna insegna ha investito più di Lidl, Eurospin e MD sul mercato nazionale

Secondo un articolo di GdoNews pubblicato su Linkedin, oltre 23 miliardi è il fatturato raggiunto dai discount, secondo gli ultimi bilanci disponibili. Negli ultimi dieci anni nessuno ha investito di più di Lidl, Eurospin ed MD sul mercato nazionale per incrementare le quote di mercato. Nuovi magazzini logistici, investimenti in nuove aperture sempre più onerosi, il mercato è completamente cambiato anche grazie alla spinta propulsiva di questo segmento dell’offerta retail. Le strategie dei protagonisti sono però differenti e lo si nota dalle quote di mercato: Lidl, ad esempio, è un solido leader di mercato nel nord Italia, distanziando Eurospin in alcuni territori. Il nord ovest, peraltro, produce assieme al sud la maggior parte del fatturato del canale discount. Eurospin è leader incontrastato nel centro Italia ed anche nel sud. Sono diversi i player del segmento, non tutti di portata nazionale. In un articolo sono state dettagliate le quote di mercato sulla base dei bilanci di esercizio di tutti i protagonisti del mercato discount, dai Cedi agli affiliati.

Dopo una corsa forsennata, continuata anche negli ultimi mesi dello scorso anno, anche i discount nel primo mese dell’anno hanno subito una battuta d’arresto nelle vendite a volume. E’ quanto emerge dal dettaglio delle vendite del Largo Consumo Confezionato realizzato da NielsenIQ. L’articolo, frutto della collaborazione tra il noto istituto di ricerca e GDONews, racconta le prestazioni delle vendite a volume e a valore di tutti i singoli formati di vendita nel mese di gennaio, entrando in profondità sulle prestazioni delle singole aree Nielsen ed infine anche di ogni ambito merceologico.

Il concetto secondo cui solo i discount sono cresciuti negli ultimi anni è però sbagliato. Il mercato si è evoluto nel suo complesso, portando indietro alcuni player che non hanno azzeccato le strategie adeguate in un determinato momento storico, e facendo avanzare organizzazioni che hanno investito bene su alcuni formati di vendita, ma soprattutto hanno accresciuto le loro quote di mercato attraverso operazioni vincenti sul mercato. Si fa riferimento alla crescita di Selex dopo il deal con il gruppo Sun, oppure alla crescita di Agorà con l’entrata del gruppo Rossetto Trade. Questi eventi hanno cambiato le quote di mercato, soprattutto in alcuni territori.

Fonte: GdoNews – Linkedin 

(Visited 270 times, 1 visits today)