Carton_Pack_topnewsgenerali_04/07-18/07
Retail

Aldi: un successo l’iniziativa solidale per l’Ucraina

Avatar
Autore Redazione

In due mesi sono stati raccolti 120 pallet, pari a circa 40 tonnellate di prodotti, già consegnati tramite la Protezione Civile

Aldi, parte del Gruppo Aldi Süd, realtà multinazionale di riferimento della Grande distribuzione organizzata, conferma la propria vicinanza e solidarietà al popolo ucraino con l’iniziativa “Riempi il tuo carrello per l’Ucraina”. Lo scorso 14 marzo l’azienda ha avviato, nei 140 negozi presenti sul territorio italiano, una raccolta straordinaria di beni di prima necessità, invitando i consumatori a contribuire con la donazione di alimenti a lunga conservazione, prodotti per l’infanzia e l’igiene.

Grazie alla generosità dei clienti, che hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa, e alla dedizione dei collaboratori coinvolti nell’operazione, Aldi ha raccolto in due mesi oltre 120 pallet pari a circa 40 tonnellate di prodotti. I carichi di prodotti food e non food donati sono stati raccolti nei centri logistici dell’azienda a Oppeano (Verona) e Landriano (Pavia), poi consegnati alla Protezione Civile presso il Comune di Verona, che ha coordinato l’iniziativa a livello logistico e provveduto, attraverso il proprio hub, all’invio verso la popolazione Ucraina.

La raccolta lanciata in Italia rientra nel più ampio contributo che Aldi ha voluto dimostrare alla popolazione ucraina a livello globale. Il Gruppo Aldi Süd, fin dalle prime fasi della guerra, ha risposto all’emergenza istituendo un fondo di solidarietà pari a circa 5 milioni di euro, da destinare alle organizzazioni umanitarie che operano in Ucraina e dintorni. Un aiuto che non riguarda solo l’immediata emergenza, ma che contribuisce a un sostegno più ampio e di lungo termine alle persone, alle famiglie e alle comunità colpite.

Michael Gscheidlinger, country managing director Italia di Aldi, commenta: “Dallo scoppio del conflitto, il nostro pensiero continua a essere rivolto ai milioni di cittadini ucraini che stanno affrontando una situazione ogni giorno più critica. Siamo consapevoli della responsabilità che, come azienda, abbiamo dal punto di vista sociale e non abbiamo esitato a fornire il nostro aiuto umanitario alle persone vittime di questo conflitto. La raccolta ‘Riempi il tuo carrello per l’Ucraina’ ha fin da subito riscosso grande successo tra i nostri clienti, che non hanno esitato a dimostrare solidarietà e vicinanza attraverso la donazione di prodotti di prima necessità. Colgo l’occasione per ringraziare il Comune di Verona e la Protezione Civile che hanno risposto al nostro appello e che continuano a dimostrarci grande supporto. Il nostro impegno locale va di pari passo con quello dimostrato a livello globale dal gruppo Aldi Süd, che ha voluto far sentire il proprio supporto alla popolazione fin dalle prime fasi dell’emergenza, fornendo aiuto e supporto a lungo termine grazie a una donazione di 5 milioni di euro”.

Fonte: Aldi

(Visited 66 times, 1 visits today)