Romagnoli_mobile_16/05-30/05
Aweta_topnewsgenerali_16/05-30/05
Nordovest_topnews_16/05-30/05
Retail

Migross apre il suo primo Cash&Carry

Avatar
Autore Redazione

Da oggi, 24 gennaio, a Lonato (Brescia) inaugura l’ex Altasfera

Migross, importante realtà nella Moderna distribuzione, leader in Veneto e impresa socia di Gruppo VéGé, ha aperto a Lonato (Brescia) il suo primo Cash&Carry (ex Altasfera/Despar).

Gruppo VéGé, primo gruppo della Distribuzione moderna nato in Italia, per l’ottavo anno consecutivo ha registrato una crescita, chiudendo il bilancio di esercizio 2021 con un fatturato al consumo di 11,95 miliardi di euro, pari a un incremento complessivo del 5,9% e una crescita, a parità di rete distributiva, del 3,1% rispetto al 31 dicembre 2020. Con questo risultato Gruppo VéGé conferma un tasso di crescita nettamente superiore alla media del settore.

Il Gruppo, dal gennaio 2022, si colloca al primo posto in Italia per numero di pdv (con oltre 3.800 unità), occupando la quinta posizione nel canale Dettaglio con una quota di mercato del 7,5% (elaborazioni interne su Gnlc settembre 2021 Nielsen). A livello regionale, le imprese associate a Gruppo VéGé detengono la leadership assoluta in termini di quote di mercato in Campania, Sicilia e Basilicata, sono seconde in Veneto e in terza posizione in Sardegna e Molise.

Gli importanti risultati raggiunti in questi anni da Gruppo VéGé sono determinati dai successi ottenuti dalle Imprese Socie. L’ultima novità realizzata di recente ha visto protagonista Migross, con l’apertura del suo primo Cash&Carry, rivolto e accessibile agli operatori economici, possessori di Partita Iva.
Poco dopo la recente acquisizione del ramo d’azienda del Gruppo L’Alco Grandi Magazzini e dei suoi otto grandi magazzini a marchio Altasfera, Migross ha riaperto in tempi record il primo Cash&Carry a Lonato sulla strada statale 11 km 255.

Ricordiamo che l’investimento Migross, finalizzato nel dicembre scorso, è stato di 31,5 milioni e ha garantito, oltre che l’acquisizione del ramo d’azienda, la solvibilità dei crediti maturati nella precedente gestione degli oltre 200 lavoratori e permetterà nuova vita a immobili destinati da più di un anno all’abbandono.

Come afferma Marco Mion, responsabile commerciale del Gruppo: “Nonostante il periodo di difficoltà per l’Horeca, Migross ha deciso di investire e tornare a coprire un ruolo attivo e funzionale volto a garantire servizio e prezzo agli operatori professionali. Come da filosofia Migross vogliamo crescere e migliorarci continuamente per dare un servizio di qualità e garantire prezzi sempre convenienti”.

“Fin da subito – prosegue Alessandro Mion, consigliere Migross – effettueremo il servizio di consegna. Stiamo sviluppando, inoltre, una moderna piattaforma e-commerce per fare la spesa comodamente presso la propria attività, a qualsiasi ora, per poi scegliere se ritirarla comodamente sul punto di vendita dalle 06 alle 24 o riceverla dovunque si desideri. Vi è la necessità di dare risposta ai precedenti clienti che si sono visti privati di un servizio a cui erano fidelizzati. Siamo consci che dovremmo migliorare la nostra offerta e garantire un servizio sempre più attento, ma fin da ora ci impegniamo a garantire ascolto e impegno, valori propri di Migross”.

“L’apertura da parte di Migross, del primo degli otto Cash & Carry acquistati dall’Alco Grandi Magazzini è un esempio di responsabilità sociale d’impresa nel territorio e per Gruppo VéGé motivo di orgoglio – dichiara Giorgio Santambrogio amministratore delegato di Gruppo VéGé – Ci congratuliamo con la famiglia Mion che ha salvato 230 famiglie confermando integralmente le retribuzioni e con assoluta solvibilità dei crediti maturati. Tutto questo con plauso dei sindacati. Questa è vera responsabilità sociale di impresa! Questi sono fatti e non parole: questa è Migross, queste sono le imprese che fanno grande Gruppo VéGé”.

Fonte: Migross

(Visited 323 times, 1 visits today)
superbanner