Noberasco_superbanner mobile_19-25feb_2024
Prodotti

Pomodoro: senza accordo sul prezzo, addio passata

Avatar
Autore Redazione

Le tensioni tra produttori e trasformatori stanno portando a un drastico calo delle superfici coltivate

Serve un accordo sul prezzo, altrimenti il mercato della passata di pomodoro 100% italiano è a rischio. E’ il messaggio che arriva dal Tavolo agricolo del pomodoro da industria del Nord Italia, rappresentato da tutte le Organizzazioni dei produttori e dalle professionali agricole – Confagricoltura, Coldiretti e Cia – che si è riunito ieri a Sant’Ilario d’Enza (Reggio Emilia). A chiedere di velocizzare la definizione dell’accordo per la campagna 2022 sono i produttori che nel 2021 hanno raccolto e consegnato all’industria oltre tre milioni di tonnellate di prodotto (38.621 ettari coltivati di cui il 70% in EmiliaRomagna).

L’ultimo incontro tra agricoltori e industriali, lo scorso 11 marzo, si era chiuso con il no dei produttori alla proposta delle imprese di trasformazione, ferma sui cento euro a tonnellata. “C’è il serio rischio che i produttori abbandonino la coltivazione del pomodoro in una area da sempre vocata e strategica – emerge dal Tavolo agricolo – alcuni stanno già optando per altre colture quali orzo, mais, girasole e soia. Troppe incertezze e tensioni stanno portando a un drastico calo delle superfici coltivate nell’intero bacino del Nord Italia tra Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Piemonte”.

Fonte: Ansa

(Visited 156 times, 1 visits today)
superbanner