Prodotti

Asparago bianco di Bassano Dop… a domicilio

La produzione è al top e alle consegne a casa pensano i rider in bici con “Pronto asparago by bike”

La stagione dell’Asparago bianco di Bassano Dop sta entrando nel vivo e, malgrado l’avvio sottotono dovuto all’emergenza coronavirus, una nuova modalità distributiva sembra dare nuove speranze.

Pronto asparago by bike” è l’iniziativa organizzata dall’assessorato alle Attività produttive e Turismo del Comune, con il sindaco di Pove, Francesco Dalmonte, Coldiretti, due realtà ciclistiche locali (Fiati e Monte Grappa Bike day), e il Consorzio di tutela.

“Dopo un iniziale smarrimento, abbiamo deciso di contenere i prezzi e di allargare il giro dei contatti: la risposta finora è stata migliore delle aspettative – commenta al Corriere Veneto Paolo Brotto, presidente del Consorzio –. E il nuovo progetto comunale degli asparagi a domicilio consegnati dai ciclisti ci fa ben sperare”.

Sarà perché molte persone sono costrette a casa, o forse per una minore concorrenza sul mercato, sta di fatto che le vendite dirette dei mazzi con il bollino blu dell’Ue stanno registrando un’impennata. Le aspettative sono riposte anche nel nuovo progetto green, con le consegne a domicilio effettuate da una ventina di appassionati della bici che gratuitamente li trasporteranno lungo un raggio di 15 chilometri. “Non raggiungeremo i numeri degli anni scorsi, ma almeno limitiamo i danni”, osserva Brotto.

Dalla prossima settimana il prodotto principe del territorio bassanese apprezzato in tutto il mondo, sarà commercializzato anche dalle principali catene di supermercati.

(Visited 1.086 times, 1 visits today)

Scrivi un Commento