Prodotti

Patata di Bologna, al via la commercializzazione. “Favorita la qualità”

PatataBolognaDop
Redazione
Autore Redazione

Martedì 9 luglio inizia la commercializzazione. Quest’anno sono stati seminati 353 ettari. Soddisfazione anche per i dati relativi all’ultima campagna

DavideMartelli_PresidenteConsorzioDOPParte martedì 9 luglio la commercializzazione ufficiale della nuova campagna della Patata di Bologna Dop. Ovviamente è difficile sbilanciarsi ora sul fronte delle previsioni produttive anche se il presidente del Consorzio Davide Martelli appare fiducioso: “«Sono 353 gli ettari di terreni seminati. Per quanto riguarda invece le previsioni produttive è ancora troppo presto per sbilanciarsi, ma possiamo dire che l’andamento climatico potrebbe quest’anno favorire la qualità, rispetto alle quantità».

Per quanto riguarda invece i dati dell’ultima campagna, vale a dire quella 2018-2019, il Consorzio ha reso noti gli ultimi dati relativi alla commercializzazione: 9.371 tonnellate contro le 9.439  della stagione precedente. Secondo il Consorzio si tratta si un “consolidamento” che arriva dopo un triennio che nel quale ogni anno vi è stato un incremento di 2.000 tonnellate ogni anno. Dati che Martelli giudica «molto importanti e che confermano il percepito di qualità del nostro prodotto da parte del consumatore. Il risultato è da giudicare molto positivamente anche perché la campagna 2018-2019 è iniziata con 20 giorni di ritardo, terminando con un anticipo di circa 1 mese».

Scrivi un Commento