Solarelli_topnews_10-17giu
Prodotti

La mela yello® alla prova dei consumatori in centro Italia

MelaYello_Gdo

Positivi i test di degustazione condotti in 12 punti vendita di un’insegna alla fine del 2018

Due giornate di degustazione in 12 punti vendita di una catena della distribuzione moderna nel centro Italia. Risultati? “Promossa a pieni voti” affermano in una nota congiunta sia VOG che VI.P, i due consorzi altoatesini che producono in esclusiva per l’Italia la nuova mela club yello®, presentata a Interpoma due anni fa.

Le degustazioni hanno coinvolto più di 4000 clienti, 3500 dei quali hanno accettato di degustare la nuova mela. “Dagli assaggi, è emerso che i clienti considerano la mela yello® croccante, compatta, molto succosa e dolce, avvertendo nella sua polpa aromi tropicali e non solo, che virano dall’ananas, alla vaniglia, al limone” affermano i consorzi.

DegustazioneMelaYello“Nonostante la commercializzazione di questa mela sia agli inizi, data la produzione ancora contenuta – spiega Gerhard Dichgans, direttore del Consorzio VOG – siamo molto soddisfatti dei riscontri positivi che continuiamo ad avere per questa varietà premium a buccia gialla, che si pone nel segmento delle superdolci. Oltre al sapore della polpa, è risultato decisivo anche il colore: il suo “vestito” giallo dimostra sempre più di piacere ai consumatori e si distingue molto dalle altre varietà negli scaffali”.

“Dato il successo riscontrato dell’iniziativa, l’intenzione è di proseguire anche quest’anno con altre analoghe attività in store – aggiunge Fabio Zanesco, direttore commerciale del VI.P –yello® è una mela per tutti, il cui valore è riconosciuto da un consumatore spesso consapevole ed esigente su ciò che acquista”.

“Già a fine 2017 VOG aveva condotto diversi test nei mercati all’ingrosso, nelle città di Milano, Verona, Treviso, Bologna e Pagani (SA), riscontrando un alto gradimento. VI.P ha a sua volta iniziato il posizionamento in Gdo con una singola catena, con feedback anche in questo caso molto soddisfacenti. A piacere di questa mela è il suo gusto dolce dal sentore lievemente esotico”. 

Scrivi un Commento