Syngenta_top news_15-28maggio_2023
Politiche agricole

Lollobrigida: “Lavoro agricolo sottopagato”

Avatar
Autore Redazione

Il ministro vuole potenziare la formazione per valorizzare le competenze

“Il mondo della produzione agricoltura è oggi svilito nel dibattito attuale, è sottopagato, considerato umiliante, destinato a nuovi schiavi che qualcuno vuole importare dall’estero. Riteniamo invece che le battaglia che vadano fatte riguardano la regolamentazione del lavoro, i diritti, la formazione che permettano di avere persone che vengono pagate meglio di altri affinché il sistema agroalimentare possa esser qualificato e reso ancora più attrattivo, puntando sul nostro punto di forza che è la qualità”.

Parole del ministro dell’Agricoltura e la sovranità alimentare, Francesco Lollobrigida, a margine della presentazione del volume I tesori del Crea e in occasione della consegna degli attestati del corso in tecnico superiore in pratiche innovative ed ecosostenibili per la gestione dell’agroecosistema vigneto della Scuola Cerletti-Crea.

Agricoltura: asset primario

“Stiamo facendo un lavoro – ha precisato il ministro – rapportandoci con scuole, università e tutti quei canali di comunicazione che ci permettano di far arrivare il messaggio che il mondo dell’agricoltura non è un sistema parallelo nel quale condannare qualcuno, ma un asset primario del quale possono beneficiare le persone che consumano ma anche chi vi lavora”.

Fonte: Ansa

(Visited 86 times, 1 visits today)