superbanner mobile
VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic
Piccoli Frutti

Dai mercati: lamponi da Marocco, Spagna e Portogallo

I mirtilli peruviani quotano 9/12 euro, mentre le more spagnole 15/16 contro i 18 euro dell’origine messicana

E’ tempo di lamponi dal Marocco, Spagna e Portogallo e con quantitativi più ridotti dall’Olanda, senza dimenticare quelli nazionali soprattutto dalla Basilicata e seppure con meno quantitativi dal Trentino. Parla soprattutto peruviano il mercato dei mirtilli dove domina la varietà Ventura, ancora America Latina con le more dal Messico oppure dalla Spagna. Il ribes è quello conservato italiano e olandese. Queste le origini dei piccoli frutti che arrivano ai mercati ortofrutticoli nazionali.

Domina il prodotto d’importazione

Abbiamo parlato con Umberto Maffioletti della ditta Arrigoni Chiara, pionieri dei piccoli frutti al mercato di Milano. “Tempo di merce d’importazione. I lamponi arrivano dal Marocco e dalla Spagna con  un prodotto standard da supermercato con volumi importanti. Le quotazioni per il Marocco vanno dai 6/7 fino agli 8 euro il kg, sono simili i prezzi spagnoli con i prezzi da 7/8 euro il kg”.

Maggiore qualità per il lampone portoghese

Un prodotto di maggiore valore quello di origine portoghese: “Vale secondo le caratteristiche qualitative, dal colore alla durata, sui 12/15 euro il kg. C’è ancora del prodotto olandese ora sceso sui 14 euro il kg”. Non manca l’origine italiana: “Quota 10/13 euro. Il Trentino è quasi terminato, poi arriva della merca dalla Basilicata a circa 10 euro”.

Vendite a passo lento

Maffioletti ci descrive le dinamiche di mercato. “Non sono ad alto consumo però si riesce a dare la rotazione giusta al cliente ed offrire così del prodotto fresco e garantire la continuità”. Significa che non ci sono troppe rimanenze e il prodotto venduto ha il giusto grado di freschezza.

Il mirtillo peruviano dai 9 ai 12 euro

Passiamo al mercato dei mirtilli “Ci sono due tre provenienze: la migliore è quella peruviana con la varietà Ventura, molto grossa che si vende sui 9/10 euro il kg. Almeno la merce migliore poi c’è del prodotto che costa meno e se lavorato si può arrivare ai 12 euro”.

More messicane, spagnole e le ultime italiane

I ribes quotano 10/12 euro, prodotto conservato da Italia e Olanda. Le more? “Ci sono due realtà. La Spagna con prodotto programmato a 15/16 euro il kg e un prodotto dal Messico che registra dei costi importanti e siamo sui 18 euro il kg di vendita. C’è anche del prodotto nazionale a 15/16 euro e anche 18 ma dipende dalla qualità con cui arrivano,  dal colore che deve essere completamente nero, la durezza e non troppo mature. Infine si trova  del prodotto olandese che oscilla tra 11/15 euro il kg”.

I prezzi dai mercati

Lamponi
Queste le quotazioni dei mercati: Bergamo (Italia 14/16 euro il kg; Portogallo 14/16), Bologna (Italia 19/21; Portogallo 21/23), Firenze (Italia 14/18; Portogallo 15/18; Marocco 14/16), Padova (Italia 17/18), Roma (Italia 18/20), Treviso (Italia 17), Verona (Italia 16/18; Portogallo 13/15).

Mirtilli
I prezzi da Bergamo (Italia 8/11 euro il kg; Perù 10/14), Bologna (Perù 17/19), Firenze (Perù 12/14), Padova (Perù 15), Roma (Italia 14/16), Treviso (Italia 13,50/15; Perù 15), Verona (Perù 13/15).

More
I prezzi da Bergamo (Italia 15/18 euro il kg; Messico 14/16; Spagna 18/20), Bologna (Messico 25/30), Firenze (Messico 20/22), Roma (Italia 18/20).

Ribes
Le quotazioni da Bergamo (Italia 12 euro il kg), Bologna (Italia 10), Firenze (Italia 12), Roma (Italia 12), Verona (Italia 11,50 euro il kg).

(Visited 161 times, 1 visits today)
superbanner