Innovazioni, tecnologie e packaging

28 giugno 2024

Imballaggi riutilizzabili, Tosca punta su qualità e sostenibilità

177

Nel dinamico settore della logistica al dettaglio, la sostenibilità è al centro della pianificazione strategica. I retailer europei si stanno orientando verso soluzioni innovative per ridurre la loro impronta ambientale e questa è anche la strategia di Tosca, tra i leader nel settore del pooling in Italia.
"A differenza dei fornitori convenzionali di imballaggi in plastica e di pooling, Tosca offre soluzioni riutilizzabili all'avanguardia, che sono riciclabili al 100% alla fine del loro ciclo di vita. Grazie a partnership e collaborazioni esperte, Tosca promuove l'innovazione e la sostenibilità degli imballaggi in Italia e in Europa", dice a myfruit.it Salvatore Lucarello, direttore vendite di Tosca Italia.

Promuovere la sostenibilità attraverso l'innovazione di prodotto

L'impegno di Tosca per la sostenibilità si concentra sugli imballaggi in plastica riutilizzabili e sulle soluzioni di pooling, studiate su misura per le esigenze specifiche dei retailer. Queste soluzioni innovative ottimizzano l’intera Supply Chain, riducono i costi e minimizzano l'impatto ambientale, guidando la consapevolezza ambientale nella logistica della vendita al dettaglio.

"Un esempio - spiega Lucarello - è la cassa Tosca effetto legno, che sottolinea l'etica del marchio di unire qualità, innovazione e durata alla sostenibilità. Queste casse pieghevoli non solo migliorano l'esposizione dei prodotti al dettaglio, ma riducono anche i viaggi di trasporto. Sono state progettate specificamente per i prodotti alimentari, in modo da preservarne la qualità e rispettare gli obiettivi di sostenibilità".


Il futuro della sostenibilità

Tosca immagina un futuro in cui tutti gli imballaggi monouso passino ad alternative riutilizzabili, una visione coltivata da oltre 60 anni e centrale nella sua strategia ESG. Il suo impegno nella progettazione di prodotti e servizi sostenibili si estende a tutti i settori, compreso il retail. Guidate da ambiziosi obiettivi per il 2030, le iniziative di Tosca mirano a ridurre al minimo le emissioni di gas serra, a ridurre l'uso dell'acqua e a ottenere zero rifiuti in discarica.

Premio EcoVadis Gold, testimone di sostenibilità

L'impegno di Tosca per la sostenibilità non è passato inosservato. L'azienda di recente si è aggiudicata il prestigioso EcoVadis Gold Award per le sue iniziative di sostenibilità in Europa e nel Regno Unito. Questo riconoscimento colloca Tosca nel 5% delle aziende valutate da EcoVadis, un'autorità mondiale nel campo della sostenibilità. Con oltre 125 mila aziende valutate in 180 Paesi, questo premio sottolinea il ruolo di Tosca come azienda di riferimento nelle pratiche sostenibili e stabilisce un punto di riferimento per il settore.

Partnership: la chiave del successo

L'approccio di Tosca alla trasformazione delle Supply Chain va oltre i prodotti e si estende alle partnership. "Lavorando a stretto contatto con le aziende, ci assicuriamo che le nostre soluzioni di imballaggio soddisfino le esigenze specifiche di ciascun partner - commenta il Direttore Vendite - Questa collaborazione migliora la qualità, l'efficienza e la sostenibilità dei prodotti, offrendo un supporto dedicato attraverso la rete globale di Tosca".


Tracciare la strada per il futuro

Guardando al futuro, Tosca rimane impegnata a promuovere l'innovazione e la sostenibilità nel settore del pooling. Con i recenti lanci in Europa, tra cui il nuovo prodotto Low Bins, Tosca cerca di migliorare l'efficienza operativa dei suoi clienti riducendo al contempo l'impatto ambientale. "I Low Bins pieghevoli di Tosca sono progettati per l'efficienza e la versatilità nella vendita al dettaglio di prodotti freschi, consentendo un trasporto e uno stoccaggio più semplici e un utilizzo ottimale dello spazio", conclude Salvatore Lucarello.
L'attesa ora è per l'imminente lancio di un prodotto, incentrato sui principi dell'economia circolare, un annuncio molto atteso dagli operatori del settore.



Potrebbe interessarti anche