VOG_TopNewsgenerale_21nov-18dic
mytropical

Gli Stati Uniti sospendono le importazioni di avocado messicani

Nel Michoacan i cartelli della droga minacciano la sicurezza degli ispettori sanitari Usa

Il Messico ha fatto sapere che il governo degli Stati Uniti ha sospeso tutte le importazioni di avocado messicani “fino a nuovo avviso” dopo che un ispettore statunitense per la sanità delle piante è stato minacciato nel paese sudamericano.

“Le autorità sanitarie statunitensi … hanno preso la decisione dopo che uno dei loro funzionari, che stava effettuando ispezioni a Uruapan, Michoacan, ha ricevuto un messaggio di minacce sul suo cellulare ufficiale”, ha scritto il Dipartimento dell’Agricoltura del Messico in una dichiarazione.

Vittime dei cartelli della droga

Le esportazioni di avocado sono l’ennesima vittima delle battaglie del cartello della droga e dell’estorsione nei confronti dei coltivatori di avocado nello stato occidentale di Michoacan, l’unico stato del Messico autorizzato ad esportare nel mercato statunitense. Molti coltivatori di avocado nel Michoacan dichiarano di essere minacciati di morte dai trafficanti di droga se non accettano di pagare  la protezione, che ammonta a migliaia di dollari per acro.

Secondo quanto riferisce AP News, la sospensione (temporanea) è stata confermata sabato scorso alla vigilia del Super Bowl, l’evento che coincide con la vendita di avocado più elevata dell’anno per i coltivatori messicani. Il divieto colpisce un’industria che vale 3 miliardi di dollari di esportazioni annuali.

L’ambasciata degli Stati Uniti nei suoi social media ha specificato che “facilitare l’esportazione di avocado messicani negli Stati Uniti e garantire la sicurezza del nostro personale di ispezione vanno di pari passo. Stiamo lavorando con il governo messicano per garantire condizioni di sicurezza che permettano al nostro personale in Michoacan di riprendere le operazioni”.

(Visited 195 times, 1 visits today)