Cultiva_SUPERbanner_3-9ott
Interpoma_topnews_26set-16ott

Interpoma 2012. Il congresso internazionale apre l’8° edizione

Molti gli spunti, introdotti da Desmond O’Rourke e analizzati da 8 protagonisti della produzione europea

Si è aperta ieri, 15 novembre, l’8° edizione di Interpoma, fiera internazionale per la coltivazione, la conservazione e la commercializzazione della mela. Bolzano diventa in questi giorni capitale mondiale della mela, attirando visitatori praticamente da tutto il mondo. Ieri è stata anche la giornata di inizio dei lavori del congresso internazionale dal titolo “La mela nel mondo” e aveva come temi all’ordine del giorno la produzione, la commercializzazione e il consumo di uno dei frutti simbolo dell’intero comparto frutticolo nel mondo. Molti gli spunti e, tra questi, molto attesa la relazione di Desmond O’Rourke, statunitense a capo della sua Belrose Inc., con il suo Apple World Report 2012 che analizza le tendenze globali del comparto melicolo.

“C’è stata una grande offerta di varietà di mele da parte della produzione a partire dagli anni ’80, ma poche hanno avuto in realtà successo” ha commentato lo studioso americano all’inizio della sua relazione. Eccesso di varietà a fronte del reale successo di poche, calo del consumo pro-capite mondiale, l’importanza dei paesi asiatici, la crisi nel mondo della grande distribuzione: questi e tanti altri i temi prima introdotti da Desmond O’Rourke e poi declinati alle singole realtà delle principali zone melicole europee nella tavola rotonda moderata da Gerhard Dichgans, direttore del Consorzio altoatesino VOG. La breve presentazione dei singoli distretti produttivi e il seguente confronto ha visto come protagonisti, per l’Italia, Georg Kössler, Consorzio Mela Alto Adige e Alessandro Dalpiaz, APOT di Trento; per la Germania Karsten Klopp, del distretto melicolo dell’Altes Land e Manfred Büchele, rappresentante della produzione meridionale tedesca del Lago di Costanza; Guy Lambrechts per Belgio e Olanda, Daniel Sauvaitre dell’ANPP per la Francia, Wolfgang Mazelle per l’Austria (Stiria) e, infine, Dominik Wozniak della cooperativa Rajpol per la Polonia.

Myfruit ha seguito in diretta i lavori della prima giornata con un twitter report

(Visited 8 times, 1 visits today)
superbanner