vog_topnews_07set-02nov
MyFruit

Ruby: il gene delle arance rosse che le rende così salutari

Un team italo-britannico ha scoperto il segreto delle rosse

Le migliori si trovano sull’Etna poiché sfruttano le grandi escursioni termiche tra il giorno e la notte, soprattutto durante il periodo di maturazione, e consente loro lo sviluppo di un alto grado di antocianine, che permette di combattere l’insorgenza dell’obesità, la riduzione dei grassi e l’insorgenza di infiammazioni e rischio cardiovascolare. Sono le arance rosse e sono finite sotto la lente di ingrandimento di un team di ricercatori  italiani e britannici che lavorano insieme all’interno di un progetto europeo (Athena). Il risultato delle loro ricerche, riprese da moltissime testate ieri, pubblicato sulla rivista scientifica Plant Cell, è stato l’identificazione del gene, chiamato “ruby”, responsabile della produzione delle antocianine. Secondo Cathie Martin del John Innes Centre, coordinatore del progetto, questi studi di ingegneria genetica, secondo quanto riporta il Sole24 Ore di ieri, potranno consentire passi in avanti nel tentativo di produrre arance rosse anche in climi più caldi. Inoltre: “in questo modo sarebbe possibile allargare la coltivazione e contribuire a una maggiore disponibilità di questo particolare tipo di agrumi”.

Fonte foto: www.adnkronos.com

(Visited 7 times, 1 visits today)