MyfruitTV_slider_26lug-31ago

Patate, approvati i disciplinari 2005

Raggiunto un accordo tra le Unioni nazionali delle associazioni dei produttori di patate Unapa e Italpatate e l’industria di trasformazione.

PATATE, APPROVATI I DISCIPLINARI PER IL 2005

Raggiunto un accordo tra le Unioni nazionali delle associazioni dei produttori di patate Unapa e Italpatate e l’industria di trasformazione

Sono stati approvati dal ministero delle Politiche agricole e forestali il disciplinare per l’attuazione dell’accordo interprofessionale patate da industria e il disciplinare per l’aiuto all’ammasso delle patate da consumo, per il 2005.
Le Unioni nazionali delle associazioni dei produttori di patate Unapa e Italpatate e l’industria di trasformazione rappresentata da Aiipa e Anicav, hanno trovato uan soluzione comune per la trasformazione della patata da industria che, per le prossime tre campagne, sarà regolato dal nuovo disciplinare.
Gli obiettivi principali dell’accordo sono: programmazione triennale (2005-2007) con la quale ci si propone di incrementare del 20% il prodotto da avviare alla trasformazione; valorizzazione della patata nazionale attraverso l’impegno delle associazioni dei produttori di patate per sensibilizzare le aziende contraenti a sviluppare un piano di tracciabilità; istituzione di un fondo nazionale alimentato volontariamente dalla parte agricola e finalizzato alla realizzazione di programmi strategici per il settore; determinazione ad ogni campagna dei prezzi minimi e di riferimento per le varie fasce.
Anche per le patate comuni destinate direttamente al consumo, che nel 2003 hanno raggiunto una produzione di 1.230.000 tonnellate su una superficie di 53.374 ettari, è previsto un aiuto al fine di regolare il mercato in funzione della domanda e dell’offerta e per sostenere il prezzo alla produzione. Il nuovo disciplinare si pone l’obbiettivo di regolare il mercato della patata comune attraverso un sostegno al prodotto immagazzinato per un periodo massimo di quattro mesi a decorrere generalmente dal mese successivo a quello di completamento delle operazioni di magazzinaggio.

 

(Visited 4 times, 1 visits today)