Interpoma_topnews_26set-16ott

Nasce un brand collettivo per le esportazioni

Mediterranean Fruit Company lancia Made in Blu, il marchio per l’ ortofrutta “made in Italy”


Lunedì 24 novembre alla presenza del ministro Alemanno è stato presentato Made in Blu, il marchio collettivo per l’identificazione della frutta italiana di qualità. Il bollino azzurro con il tricolore in bella mostra è il veicolo attraverso il quale la Mediterranean Fruit Company tenterà di far riguadagnare quote all’Italia nelle esportazioni di frutta e verdura. MFC, la società consortile che raggruppa una trentina di operatori della filiera ortofrutticola italiana, prevede di esportare entro il 2004 circa 10.000 tonnellate di ortofrutta a marchio Made in blu e di raggiungere un fatturato di 50 milioni di euro entro il 2006. “Nei dodici mesi che vanno da giugno 2002 a giugno 2003 le esportazioni di ortofrutta italiana hanno subito un brusco arresto, calando quasi de 22%, mentre le importazioni hanno registrato un aumento del 9% ” ha affermato a Roma Renzo Piraccini, presidente di Mediterranean Fruit Company. “Con il progetto Made in Blu intendiamo ridare vigore alle esportazioni, anche attraverso forti investimenti in comunicazione a supporto de lancio del nuovo brand” ha precisato Gianni Amidei, direttore di Made in Blu Trading. Il Consorzio che è passato dai 16 soci dello scorso anno ai 27 attuali è alla ricerca di nuovi soci, in particolare per mele e agrumi. GF Group di Albenga, il gruppo della famiglia Orsero, è socio di MFC in qualità di partner per i servizi logistici.

© Fruitecom

(Visited 18 times, 1 visits today)