Noberasco_superbanner mobile_19-25feb_2024
Logistica e Trasporti

Ciclone in arrivo, l’India chiude i porti

Avatar
Autore Redazione

Paura e attesa per Biparjoy, probabilmente l’evento avverso più potente dal 2021. Colpirà anche il Pakistan

In Pakistan l’esercito e le autorità civili stanno pianificando l’evacuazione di 80mila persone lungo la costa meridionale del Paese, come lo stesso sta facendo l’India, in vista dell’arrivo del temuto ciclone Biparjoy. La Guardia costiera indiana ha evacuato 50 persone dalla piattaforma petrolifera al largo della costa di Dwarka nel Gujarat in un’operazione con condizioni meteorologiche avverse. 

Biparjoy toccherà terra vicino al porto di Jakhau, nel distretto indiano di Kutch, nel Gujarat. Tutti i porti, compresi due dei più grandi dell’India, Mundra e Kandla, sono stati chiusi per precauzione. 

Secondo gli esperti, il cambiamento climatico sta portando a un aumento di cicloni nella regione del Mar Arabico, come Biparjoy, rendendo ancora più urgenti i preparativi per i disastri naturali. “Gli oceani sono già diventati più caldi a causa dei cambiamenti climatici – ha dichiarato Raghu Murtugudde, scienziato del sistema Terra presso l’Università del Maryland – Secondo uno studio recente, il Mar Arabico si è riscaldato di quasi 1,2 gradi da marzo di quest’anno, rendendo le condizioni favorevoli per i cicloni più disastrosi”.

Fonte: RaiNews

(Visited 171 times, 1 visits today)
superbanner