Interpoma_topnews_1ago-11sett
Ingrosso

Sogemi e Atm per l’ultimo miglio green di frutta e verdura

Avatar
Autore Redazione

Il mercato all’ingrosso di Milano punta a ridurre le emissioni nocive durante la consegna della merce in città

Sogemi, società partecipata dal Comune di Milano proprietaria e gestore del mercato agroalimentare, e Atm, gestore del trasporto pubblico metropolitano, hanno siglato questa mattina un accordo di collaborazione per lo sviluppo del progetto Foody City Logistics, un sistema di last mile delivery delle merci agroalimentari.

L’accordo, come definito nel documento di intesa, prevede la creazione di un gruppo di lavoro trasversale tra le due società che consenta di avviare la pianificazione e la realizzazione a Milano del progetto Foody City Logistics: un sistema di distribuzione urbana delle merci di prossimità attraverso l’utilizzo di mezzi a basso impatto ambientale.

L’avvio del piano sarà preceduto da una valutazione preliminare di fattibilità commerciale, tecnica ed economica che dovrà essere presentata entro il 30 settembre 2022 e individuerà i potenziali ambiti di applicazione del servizio, le tecnologie da impiegare, infrastrutture e reti da attivare, aspetti legali e organizzativi e una stima dei benefici attesi per la municipalità. Un progetto pilota sarà quindi avviato da gennaio 2023.

Aumentare l’efficienza logistica

L’intesa si basa sulla volontà di incrementare l’efficienza nel sistema di consegna delle merci alimentari e di ridurre l’utilizzo di mezzi inquinanti nella catena distributiva della città di Milano e si inserisce nel più ampio piano di sviluppo di Foody – Mercato agroalimentare di Milano, il primo mercato all’ingrosso d’Italia e tra i più importanti d’Europa, destinato a rafforzare ulteriormente il proprio ruolo di polo infrastrutturale e logistico del cibo, a livello cittadino e nazionale.

“Questo nuovo accordo con Atm consolida la nostra collaborazione con realtà importanti sul territorio milanese e conferma la volontà di Sogemi di affermarsi quale operatore innovativo nella filiera agroalimentare e infrastrutturale con una attenzione ai temi di qualità e sicurezza alimentare e di tutela ambientale e sostenibilità”, ha dichiarato Cesare Ferrero, presidente di Sogemi.

“La partnership con Atm si inserisce in un più ampio quadro di rinnovamento della mobilità urbana a basso impatto, coerente con il progetto di modernizzazione del mercato Foody 2025. Dopo la stipula dell’accordo con A2A per un progetto di produzione energetica da fonti rinnovabili, contiamo adesso di concretizzare due ulteriori partnership all’interno dell’orbita della società del Comune di Milano, con Milano Ristorazione e Atm”. Tra i principali benefici attesi dallo sviluppo del Foody City Logistics in particolare sono stati evidenziati dal protocollo d’intesa la riduzione delle emissioni derivanti dall’utilizzo di mezzi a basso impatto e la riduzione del traffico cittadino grazie all’efficientamento e al raggruppamento delle consegne.

Fonte: Sogemi

(Visited 65 times, 1 visits today)