Interpoma_topnews_1ago-11sett
In sintesi

Fragole del Civ apprezzate dalla Gdo brittanica

Avatar
Autore Redazione

Buona accoglienza per le varietà rifiorenti nel mercato internazionale

Il consorzio italiano vivaisti è reduce dalla partecipazione a Fruit Focus 2022, l’evento B2B più importante per il settore dell’intero Regno Unito, che si è tenuto presso l’istituto di ricerca Niab di East Malling, nel Kent. Nello stand di Idris Consulting Ltd, partner esclusivo per lo sviluppo e gestione delle varietà del Civ in Nord Europa, al fianco dei suoi membri, Johan Aelterman & Sons, era presente Marco Bertolazzi, responsabile dello sviluppo commerciale Civ, che ha incontrato i principali produttori, retailers e professionisti del territorio britannico, illustrando le ultime innovazioni varietali del Civ.

I tre pilastri  del programma di breeding

“Il programma di breeding Civ – sottolinea Marco Bertolazzi – si basa su tre pilastri: la qualità della frutta, un fattore sempre più importante perché cresce l’attenzione su nuove varietà che abbiano caratteristiche organolettiche elevate e che siano anche altamente distintive dal punto di vista della forma, dell’estetica, del colore, della durezza e consistenza della polpa e, non di meno, della conservabilità del frutto.

Il secondo pilastro prevede che le varietà siano produttive da un punto di vista agronomico e caratterizzate da un’architettura della pianta tale da favorire la raccolta e quindi anche di ridurne i costi di raccolta. Il terzo pilastro è quello della eco-sostenibilità: ottenere varietà resistenti, o per lo meno tolleranti, ad alcune malattie, per esempio rispetto alle più importanti patologie radicali e/o fogliari permetterebbe di ridurre l’uso di antiparassitari e conseguente le emissioni di CO2”.

In particolare, le varietà di fragola rifiorenti prodotte nel nord Europa (Olanda, Belgio, Gran Bretagna, Paesi Scandinavi) su cui il Civ, attraverso l’attività di Idris Consulting Ltd, sta puntando sono, unitamente alla storica varietà Murano, le nuove varietà Ania/CIVRH612, Edwina/CIVRH295 e Cantus/CIVRH621. Murano continua ad essere la varietà di riferimento per il mercato del Regno Unito, le nuove varietà sono vendute nel segmento premium delle principali catene della grande distribuzione organizzata inglese.

Le caratteristiche 

Le nuove fragole rifiorenti presentano queste caratteristiche:  Ania®CIVRH612* si distingue per le sue proprietà organolettiche e per il suo aroma tipico delle fragole di bosco; Cantus®CIVRH621 è dotata di elevata produttività, frutti di pezzatura medio-grande con un’ottima shelf-life; Edwina®CIVRH295 è innovativa per via degli steli fiorali poco ramificati che garantiscono pezzature elevate e ne facilitano la raccolta riducendone i costi. Anch’essa possiede un’ottima  shelf-life”.

Nord Italia, centro, est e nord Europa sono territori importanti per la coltivazione di fragole unifere ad alto fabbisogno di freddo, per le quali il Civ  possiede un’ampia offerta varietale: Clery, varietà storica a maturazione precoce che occupa ancora importanti quote di mercato in Francia e nell’est Europa; Lycia CIVNB557p, che possiede un’ottima tenuta di pianta e frutti di grande pezzatura con forma attraente; Giusy/CIVH413, con frutti di forma conica-allungata ed un colore rosso-aranciato molto brillanti, regolati durante la stagione di raccolta; infine Klodia CIVH725, caratterizzata da una precocità simile a Clery  ed una produzione scalare e costante.

Fonte: Civ

(Visited 20 times, 1 visits today)