Ortomad_Superbanner mobile_30gen-5geb_2023
Syngenta_top news_16gen-5feb_2023
DOLE_top news 2_16gen-19feb_2023
Fruttivendoli e non solo

Intolleranze, senza glutine e ortofrutta fanno tris in negozio

fruttivendolo

Cristoforo Scardino, fruttivendolo e vicepresidente dei venditori di ortofrutta Ascom Confcommercio Bergamo, punta sul salutismo

Fruttivendoli da tre generazioni da dieci anni hanno completato l’assortimento del negozio con i prodotti senza glutine e visto che la gran parte dei clienti soffre di intolleranze alimentari non mancano mai i pomodori nichel free o le fragole coltivate in idropinica. Questa la ricetta commerciale originale dei negozi Primizie e delizie senza glutine che al titolare Cristoforo Scardino, le rivendite  si trovano e DalmineSpirano rispettivamente a 10 e a 20 chilometri da Bergamo,  ha permesso di innescare l’offerta di un paniere di prodotti legati dal salutismo. L’ortofrutta è un prodotto sicuro per i celiaci, intolleranti e allergici ai prodotti che contengono glutine. E l’offerta va oltre i due comuni e attira clienti anche da Bergamo e Milano. In vendita oltre l’ortofrutta pane, pasta e altri alimenti gluten free.

Cristoforo, il fruttivendolo che punta su intolleranti e allergici

Myfruit.it ha parlato con Cristoforo  Scardino. anche  vicepresidente dei venditori di ortofrutta di Ascom Confcommercio Bergamo, che spiega l’inizio di questa innovazione all’interno del negozio di ortofrutta: “Dovremo essere l’unico negozio in Italia che offre questa tipologia affiancata di prodotto. Noi siamo fruttivendoli da generazioni, da dieci anni grazie anche ad una convenzione con le autorità sanitarie, ci dedichiamo pure alla vendita dei prodotti gluten free. Anzi per essere precisi la nostra clientela che arriva anche dalle province di Brescia e Milano è formata oltre che da celiaci dagli intolleranti a glutine, nichel e lattosio. Un’attività commerciale ma con riflessi sociali visto che semplifica gli acquisti dei clienti con queste problematiche.

Non mancano mai pomodori e fragole nichel free

Ricco l’assortimento gluten e lactose free, ma nei due negozi c’è tutto il ramo dell‘ortofrutta. “Visto che il 90% dei clienti è intollerante puntiamo ai prodotti, sempre più richiesti, che permettono di soddisfare questa esigenza. Per questo abbiamo i pomodori nichel free, ma scegliamo anche le fragole che non sono coltivate a terra ma in idropinica“. Massima attenzione a queste nicchie, quindi non può mancare il “biologico che viene richiesto da alcuni clienti e si avvicinano da noi per questa offerta”.

Due collaboratori di Cristoforo Scardino in uno dei due negozi

Nella filosofia salutista ci sta anche il chilometro zero: “Preferiamo scegliere i prodotti del territorio, quindi abbiamo tutte le insalate locali a iniziare dalla verza poi la radice amara di Soncino Igp, la barbabietola e i pomodori“.

Dal fruttivendolo il gluten free è più conveniente delle farmacie

Un assortimento mirato che permette di navigare anche con il mare in tempesta: “Sono tempi di psicosi per tutti i rincari degli ultimi mesi, diminuiscono le quantità acquistate per un acquisto consapevole per risparmiare”. Conclude Cristoforo che ha trovato la sua strada per espandere e far crescere l’ortofrutta di famiglia. C’è l’interesse infatti, se tutto va bene, di avviare altre aperture di punti vendita in altre province. Il business è spiegato con il fatto che di solito il gluten free è venduto nelle farmacie con costi più alti, il binomio con l’ortofrutta rende più conveniente questo assortimento all’insegna del salutismo.

(Visited 703 times, 1 visits today)
superbanner