MyfruitTV_slider_26lug-31ago
Fruttivendoli e non solo

Frutta nelle scuole. Dall’Ue 26,9 milioni all’Italia

Frutta nelle scuole
Avatar
Autore Fabio Beggi

Italia seconda beneficiaria dopo la Germania

La Commissione Europa ha reso noti i finanziamenti assegnati agli Stati membri per il progetto Frutta nelle Scuole per la stagione 2015/2016. All’Italia sono stati assegnati 26,9 milioni di euro (26.899.824), con un tasso di finanziamento Ue pari all’80%. In totale la Ue ha stanziato 150 milioni di euro (vedi qui l’elenco completo).

Sono 25 gli Stati che hanno deciso di partecipare al progetto partito nel 2009 (tranne Regno Unito, Svezia, Finlandia) e che intende incentivare il consumo di frutta e verdura tra i bambini in età scolare, sostenendo così abitudini alimentari più sane e, al tempo stesso, combattere i problemi di salute dovuti dalla cattiva alimentazione, come ad esempio l’obesità, che solo in Italia interessa circa il 30% dei bambini. Dal 2014 sono state introdotte anche misure di sostegno di iniziarive educative

(Visited 3 times, 1 visits today)