Noberasco_superbanner mobile_19-25feb_2024
Frutta a guscio ed essiccata

Mandorle: in Puglia produzione in calo ma qualità eccellente

Gianmaria Ferrandino: “Essere biologici è un fattore premiante”

Poche mandorle, ma molto buone. Si potrebbe sintetizzare così la campagna 2023 in alcune zone della Puglia, regione anch’essa interessata, durante la presente annata, da eventi climatici quanto meno anomali.

A testimoniare la situazione è Gianmaria Ferrandino, fondatore nel 2018 di Arcadia Mandorle, azienda di Foggia che sta portando avanti un grande progetto sulle mandorle biologiche, allevando e lavorando le cultivar autoctone di questo territorio. L’idea, nello specifico, è quella di creare una filiera chiusa per quanto riguarda la produzione e la lavorazione di mandorle biologiche, con una base produttiva di una ventina di ettari.

“Dal punto di vista quantitativo – spiega Ferrandino – il 2023 è stato molto deludente. Abbiamo infatti realizzato un raccolto di 13-14 quintali per ettaro, quando invece la norma arriva a 30 per gli impianti in piena produzione”.

Diverso, invece, è il discorso sulla qualità. “Le rese molto basse – continua infatti Ferrandino – hanno portato a una qualità eccellente, con un grado di maturazione ottimo di tutto il raccolto”.

A pesare su una simile situazione, ha riferito il titolare di Arcadia Mandorle, sono stati sia i cambiamenti climatici, sia attacchi di afidi subiti nell’annata precedente.

La buona notizia, oltre alla qualità delle mandorle, è che il biologico tiene. Prosegue ancora Ferrandino: “Potere proporre mandorle biologiche ci tutela a livello di prezzi. Mentre infatti sono crollati i listini nel convenzionale, quelli del bio sono rimasti soddisfacenti”.

Oggi, Mandorle Arcadia è sia un’azienda che si rivolge al consumatore professionale, sia al cliente privato. Non manca peraltro anche un avvicinamento al mondo della distribuzione organizzata, attraverso le insegne Mercati di Città – La Prima, per quanto riguarda la provincia di Foggia, e il circuito Naturasì in Veneto.

Ultimo ma non per importante, di recente l’azienda ha anche presentato un nuovo prodotto. “Abbiamo lanciato – conclude Gianmaria Ferrandino – le mandorle pralinate al cacao, che si propongono come un dolcetto gustoso e salutare per diverse occasioni. Abbiamo pensato anche a diversi formati per esaudire tutte le esigenze, dai più piccoli di 28 o 50 grammi, fino ai 500 grammi”.

(Visited 86 times, 1 visits today)
superbanner