Romagnoli_mobile_16/05-30/05
Aweta_topnewsgenerali_16/05-30/05
Nordovest_topnews_16/05-30/05
Frutta a guscio ed essiccata

Mandorle: bilancio soddisfacente per le Tuono bio

Pagano: “Il 2021 per noi è stato un buon anno. Nel 2022 la fioritura è in anticipo, speriamo non arrivino gelate”

In decisa controtendenza rispetto alla maggior parte dei produttori, il 2021 delle mandorle è stato molto soddisfacente per l’azienda agricola Pagano, impresa di Lucca Sicula (Agrigento) che vende i propri prodotti sia a clienti professionali sia a privati. A fare il punto della situazione per myfruit.it è il titolare, Antonio Giuseppe Pagano, che parla anche delle prospettive per il 2022.

“Per quanto ci riguarda – spiega Pagano – l’anno appena trascorso è stato molto positivo sia a livello di quantitativi prodotti, sia di prezzi. La nostra azienda è certificata biologica fin dal 2004, dopo che già dal 1993 eravamo in agricoltura integrata. Per intraprendere la mandorlicoltura in modo professionale, abbiamo sostituito le varietà di mandorle autoctone con Tuono e, in parte decisamente minore, con Ferraduel, seguendo le indicazioni dell’Ente di Sviluppo agricolo, che ci supportò in fase di riconversione. Siamo soddisfatti di questa scelta – prosegue Pagano – e consiglio la varietà Tuono soprattutto quando gli impianti sono giovani, perché sono altamente produttivi”.

Tra i problemi che attraversa il settore, anche Pagano ha riconosciuto quello della invasione di prodotto californiano, o comunque estero, venduto spesso a prezzi inferiori rispetto al prodotto autoctono. “E’ una consuetudine – ha detto – con cui spesso ci troviamo a fare i conti, specialmente noi che vendiamo durante tutto l’anno”.

E il 2022 come sarà? “Quest’anno – ha concluso Pagano – la fioritura dalle nostre parti è stata anticipata, ma ora le temperature sono fredde. I 6 gradi centigradi di oggi a mezzogiorno non sono normali. Spero che non arrivino le gelate a compromettere la produzione della prossima campagna”.

(Visited 80 times, 1 visits today)
superbanner