vog_topnews_07set-02nov
Frutta a guscio ed essiccata MySnack

Castagne, in Toscana prosegue la lotta al cinipide

La Regione Toscana continua ad essere impegnata in prima linea contro la lotta al cinipide galligeno, altrimenti conosciuto come vespa cinese, che è responsabile un po’ in tutta Italia dei disastrosi raccolti di castagne degli ultimi anni. Nei giorni scorsi la Provincia di Pistoia ha inviato alla Regione un elenco di siti all’interno dei quali effettuare lanci di Torymus Sinensis, attualmente l’unico antagonista naturale che abbia dimostrato efficacia contro la vespa cinese. Tenendo conto anche delle segnalazioni pervenute dai produttori di castagne, le aree individuate sono: località Cavanna nel comune di Sambuca Pistoiese, località San Poteto nel comune di Montale, località Buriano nel comune di Quarrata, località Tornana/Sammommé nel comune di Pistoia, località Podere Nappo nel comune di San Marcello Pistoiese e località Uso di Sotto nel comune di Pescia. Al fine di ottimizzare i lanci e garantire la scelta delle condizioni più favorevoli alla diffusione e sopravvivenza del torymus, la Provincia sta controllando le condizioni climatiche, la quota dei siti e le condizioni di sviluppo della vegetazione. Le indicazioni derivanti dai dati rilevati, sono disponibili sul sito istituzionale, nella sezione appositamente dedicata: http://www.provincia.pistoia.it/AMBIENTE/FORESTAZIONE/AttacchiParassitari/CinipideCastagno/el_CinipideCastagno.asp

(Visited 6 times, 1 visits today)