Interpoma_topnews_26set-16ott
Frutta a guscio ed essiccata MySnack

Nocciola Piemonte, si attendono buoni prezzi

Partenza in ritardo quest’anno per la nocciola piemontese, a causa del meteo non troppo benevolo della scorsa primavera. Tuttavia, da più parti provengono previsioni ottimistiche per la campagna che si è avviata all’inizio di settembre. Vittorio Caffa, titolare della Fratelli Caffa, azienda di Cortemilia (CN) specializzata nella sgusciatura e commercializzazione di Nocciola Piemonte IGP e nocciola tonda gentile trilobata (di provenienza sempre ed esclusivamente piemontese), spiega: “La raccolta è iniziata un po’ in ritardo rispetto allo scorso anno e oggi è quindi ancora un po’ prematuro fare previsioni sulla qualità. In termini quantitativi, invece, ci si attende una produzione simile a quella dello scorso anno o anche leggermente superiore. A livello di prezzi ci aspettiamo un leggero ritocco al rialzo rispetto allo scorso anno (quando le nocciole in guscio erano valutate sui 200 euro al quintale, n.d.r.) e quindi possiamo dire che ci riteniamo abbastanza soddisfatti da questo punto di vista. L’unica cosa che al momento si può aggiungere è che prevediamo di perdere un po’ di resa rispetto allo scorso anno”. La Fratelli Caffa, oggi alla quinta generazione, è stata la prima azienda in assoluto, nel 1856, ad avviare un’attività di sgusciatura e commercializzazione di nocciole, che oggi prosegue a Cortemilia (CN) con la lavorazione di Nocciola Piemonte IGP e di nocciola tonda gentile trilobata piemontese (stessa cultivar della IGP) per l’industria e per la produzione di dolci artigianali a base di nocciola. Da alcuni anni la Fratelli Caffa produce anche prodotti dolciari con il marchio “Regali Sapori”, tra cui la Torta di Cortemilia (che è un dolce a marchio registrato), olio di nocciola, nocciole tostate, baci e altro ancora.

(Visited 17 times, 1 visits today)