Arcadia_top news_15-22aprile_2024
Focus GDO

Numeri da record per la 20esima edizione di Marca

focus

Il 17 gennaio anche l’ottava edizione del Focus Gdo di myfruit: “L’esperienza d’acquisto tra assortimento e contenuti”

Si avvicina l’appuntamento con Marca by BolognaFiere, in programma il 16 e il 17 gennaio 2024. Unico appuntamento in Italia dove gli Mdd (Marca del distributore) partner delle aree food e non food incontrano le principali insegne della distribuzione moderna organizzata, la manifestazione si prepara a vivere e far vivere una ventesima edizione da record.

La 20esima edizione in numeri

Sono oltre 1.000 gli espositori dell’edizione 2024 di Marca by BolognaFiere, distribuiti in 7 padiglioni e 26.000 metri quadrati di superficie netta, con un aumento del 22% rispetto all’anno precedente, a cui si affiancano le più importanti insegne della distribuzione moderna organizzata, membri del Comitato tecnico scientifico di manifestazione: Agorà Network, Brico Io, Carrefour, Conad, Consorzio C3, Coop, Coralis, Cortilia, Crai, D.It – Distribuzione Italiana, Decò, Despar, Ergon, Italy Discount, Lekkerland, Marr, Md, PiùMe, Risparmio Casa, Selex, S & C Consorzio Distribuzione Italia e Végé.

Se il food mantiene il proprio ruolo di rilievo, con più di 800 aziende che porteranno in fiera novità e prodotti di tendenza, il non food si conferma come segmento di grande interesse, con spazi in aumento e 250 espositori presenti. In quest’area aumentano le soluzioni legate al packaging, ai servizi e alla logistica.

Marca Fresh ospita il Focus Gdo di myfruit

Confermati i due format Marca Fresh e Marca Tech. Marca Fresh, che è realizzata in collaborazione con SGMarketing e può contare sulla presenza di importanti aziende specializzate nel settore dei prodotti freschi e freschissimi, proporrà un ricco programma di convegni dedicati alle innovazioni del comparto e alla sostenibilità.

Tra questi anche il convegno legato alla ottava edizione di Focus Gdo, la rubrica di myfruit.it dedicata alle novità e ai trend del reparto ortofrutta. Il 17 gennaio alle ore 11.30 sul palco allestito all’Agorà di Marca Fresh andrà in scena l’incontro dal titolo: “L’esperienza d’acquisto tra assortimento e contenuti – Il ruolo del reparto ortofrutta alla luce delle nuove sfide di mercato” durante il quale rappresentanti del mondo retail e della produzione ortofrutticola commenteranno i dati dell’indagine consumer di SGMarketing illustrati dal suo direttore, Salvo Garipoli.

marca fresh

Marca Tech è invece l’hub espositivo dedicato a packaging, logistica, materie prime, ingredienti, tecnologia e servizi per la distribuzione moderna organizzata. A gennaio festeggerà i suoi primi 10 anni e sarà il palcoscenico per affrontare, con un approccio innovativo e sostenibile, i topic riconducibili alla supply chain dei prodotti a marchio del distributore.

Il ruolo chiave della Mdd e la nuova formula dell’Ipls

Secondo l’ultima rilevazione Circana, nel largo consumo confezionato la marca commerciale raggiunge traguardi sempre più significativi, generando vendite per quasi 15 miliardi, con un trend positivo del 16,9% rispetto all’anno precedente, e una quota a valore che si attesta al 21,9%, a conferma della crescente preferenza accordata dai consumatori ai prodotti della Mdd.

È il biologico il segmento di mercato dove la marca commerciale incide particolarmente, avvicinandosi alla metà delle vendite totali (46,7% del totale, +6,8% su anno precedente) per oltre 800 milioni a valore. Dati estremamente positivi arrivano anche dai prodotti a valenza territoriale, come le referenze Dop e Igp, apprezzate dai consumatori per la genuinità e l’autenticità nei prodotti di alta qualità. In questo ambito la Mdd genera vendite per oltre 700 milioni, in crescita del 7,3% e con una quota di mercato robusta che si attesta al 40,5%.

Il segmento Free From vive un’esplosione di interesse e la marca commerciale è al centro di questa tendenza con vendite a valore di oltre 51 milioni per i senza glutine (+22,6%), di circa 83,5 milioni per i prodotti senza zucchero (+37,1%) e di quasi 140 milioni per i senza latte o lattosio (+40,9%), con un consolidamento delle rispettive quote di mercato: 7,3% per i prodotti senza glutine, 9,2% per i senza zucchero e 11,8% per i senza latte o lattosio.

Anche nel fiorente segmento dei piatti pronti la Mdd si distingue nettamente, con un risultato a valore che sfiora i 400 milioni di vendite, in crescita del 13,9% rispetto all’anno precedente e una quota del 26,6%.

Questi dati mettono chiaramente in luce l’ottima capacità della marca commerciale nel soddisfare la domanda legata ai principali trend di consumo, offrendo prodotti di alta qualità che appagano e rispecchiano le esigenze dei consumatori.

È in questo contesto che a Marca by BolognaFiere prende nuova forma l’Ipls – International private label selection, un’area espositiva dedicata ai prodotti novità delle aziende, raggruppati secondo 5 megatrend di settore indicati da Expertise On Field- Iplc. Un percorso tutto da scoprire tra i prodotti locali e vicini, del made in Italy; prodotti per il benessere e la salute, free from e rich in; prodotti bio, flexitariani, vegetariani, vegani; prodotti pronti al consumo; confezioni di prodotto a ridotto spreco, costo e impatto ambientale, prodotti sostenibili.

Buyer in arrivo da tutto il mondo

Con la crescita strategica e dimensionale del mercato della Mdd e della manifestazione, aumenta anche l’interesse dei buyer internazionali. Grazie alle attività di promozione all’estero messe in campo da BolognaFiere e alla collaborazione di Ice-Agenzia, è confermata la partecipazione di buyer provenienti da Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Cina, Cipro, Colombia, Costa Rica, Croazia, Danimarca, Ecuador, Francia, Georgia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Kossovo, Paesi Bassi, Paraguay, Perù, Serbia, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti, Svezia e Ungheria.

Organizzata in collaborazione con Adm – Associazione distribuzione moderna e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e della Camera di Commercio di Bologna, Marca by BolognaFiere rappresenta la prima strategica occasione dell’anno per fare business di qualità, stringere collaborazioni e sviluppare sinergie di valore per tutti gli operatori e i professionisti del comparto.

Fonte: Marca by BolognaFiere

(Visited 85 times, 1 visits today)